Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Resto del Carlino logo
26 apr 2022

People Mover inchiesta Bologna, forniture nel mirino dei pm

Verifiche su presunte criticità di giunti e sistema antigelo della navetta. Si attende il report dell’Agenzia nazionale per la sicurezza delle ferrovie

26 apr 2022
nicola bianchi
Cronaca
La monorotaia in sette minuti collega la stazione dell’Alta Velocità all’aeroporto
La monorotaia in sette minuti collega la stazione dell’Alta Velocità all’aeroporto
La monorotaia in sette minuti collega la stazione dell’Alta Velocità all’aeroporto
La monorotaia in sette minuti collega la stazione dell’Alta Velocità all’aeroporto

Bologna, 26 aprile 2022 - Carotaggi ok, parte delle forniture qualitativamente da rivedere. In estrema sintesi: People Mover. Meglio, l’inchiesta della Procura che ipotizza la frode in pubbliche forniture al momento contro ignoti. Dove eravamo rimasti? Il Mover, la monorotaia che in sette minuti collega la stazione dell’Alta Velocità all’aeroporto, la cui vita è stata finora costellata da episodi di malfunzionamento, continua a fare parlare di sé. E nel palazzo di via Garibaldi il procuratore capo Giuseppe Amato lo sa bene e continua a tenere monitorata la situazione. Le ’noie’ finite al centro del fascicolo sarebbero oltre 30 – la metà da gennaio – spalmate su rotaie, giunti e altro, con i fari accesi anche sul sistema di anticongelamento della struttura, in movimento dal 18 novembre 2020. Nei giorni scorsi i tecnici dell’Ansfisa, l’Agenzia nazionale per la sicurezza delle ferrovie e delle infrastrutture stradali nata dopo il crollo del Ponte Morandi, hanno presentato una prima parte del lavoro richiesto, mentre il grosso è atteso entro il mese prossimo. Ciò che emergerebbe, secondo indiscrezioni, sarebbe la buona riuscita dei carotaggi effettuati insieme ai vigili del fuoco, sul calcestruzzo utilizzato per l’intera struttura e sui piloni. A preoccupare gli inquirenti, dove varie segnalazioni arrivate in passato, erano infatti alcune ’crepe’ che con il tempo si erano verificate in alcuni punti, un allarme che sarebbe in larga parte rientrato dopo i carotaggi. Gli ultimi nei giorni scorsi – sempre in presenza del personale Marconi Express, società che gestisce il Mover –, altri che verranno effettuati nei prossimi. Ma le presunte criticità sarebbero altrove, ovvero riguarderebbero giunti (dei binari) e sistema di anticongelamento. Un anno fa, ad esempio, i trenini si fermarono causa neve, in uno dei loro primi stop inattesi. Il problema? La mancanza di un sistema termico per scaldare i binari. ...

© Riproduzione riservata

Stai leggendo un articolo Premium.

Sei già abbonato a Quotidiano Nazionale, Il Resto del Carlino, Il Giorno, La Nazione o Il Telegrafo?

Subito nel tuo abbonamento:

Tutti i contenuti Premium di Quotidiano Nazionale oltre a quelli de Il Giorno, il Resto del Carlino, La Nazione e Il TelegrafoNessuna pubblicità sugli articoli PremiumLa Newsletter settimanale del DirettoreAccesso riservato a eventi esclusivi
Scopri gli altri abbonamenti online e l'edizione digitale.Vai all'offerta

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?