Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Resto del Carlino logo
24 giu 2022

People Mover Bologna, Meridiam al rush finale. Ma l’affare sarà chiuso entro l’anno

Si stanno definendo gli ultimi dettagli per il passaggio del 70 per cento al fondo d’investimento francese L’offerta sarebbe di 30 milioni di euro, cifra molto inferiore rispetto ai 130 di costo totale dell’opera

24 giu 2022
rosalba carbutti
Cronaca
La navetta impiega sette minuti dall’aeroporto Marconi fino alla stazione dell’Alta velocità
La navetta impiega sette minuti dall’aeroporto Marconi fino alla stazione
La navetta impiega sette minuti dall’aeroporto Marconi fino alla stazione dell’Alta velocità
La navetta impiega sette minuti dall’aeroporto Marconi fino alla stazione

Bologna, 24 giugno 2022 - La Rivoluzione francese per il People Mover è in arrivo. I parigini del fondo d’investimento Meridiam sono pronti a sbarcare sotto le Due Torri e acquisire il 70 per cento di Marconi Express, il gestore della navetta che collega la stazione con l’aeroporto, composta dal Consorzio Integra (75%) e da Tper (25%). Si stanno definendo gli ultimi dettagli, ma già trapela che il closing, cioè la chiusura dell’operazione finanziaria, potrebbe attendere fino alla fine dell’anno, mentre a breve dovrebbe chiudersi l’accordo. Al di là dei tempi tecnici per formalizzare il ribaltone francese, stando alle indiscrezioni, l’offerta dovrebbe essere di 30 milioni di euro. Una cifra molto inferiore rispetto a quanto costò l’opera (130 milioni di euro, dei quali 27 sono della Regione), ma potrebbe anche scendere di un poco. Tra i nodi, poi, c’è il tema della gestione della monorotaia, a oggi in capo a Tper, a cui i francesi mirano. Meridiam pare sia molto attiva, tant’è che si parla di tecnici ad hoc già in campo per verificare la situazione dell’infrastruttura. Dal funzionamento a tutte le temperature (il gelo è uno dei nemici della monorotaia), alla gestione della manovratura da remoto, tutto dovrà essere a prova d’interruzioni. Piloni, materiali, carrozze, restano insomma ’osservati speciali’, dopo i tanti disguidi dei mesi scorsi. Ma anche qui, la sensazione è che i parigini incontreranno resistenze. E in diversi scommettono che la gestione, alla fine, rimarrà a Tper, attualmente in campo con il suo personale anche per quanto riguarda l’assistenza. In attesa della chiusura dell’operazione, il People Mover funziona a pieno ritmo. E, vista la super richiesta in seguito alla ripresa del turismo, fino al 30 settembre ha potenziato il suo servizio con i bus per rispondere alle esigenze di trasporto dei passeggeri aeroportuali in partenza con i primi voli ...

© Riproduzione riservata

Stai leggendo un articolo Premium.

Sei già abbonato a Quotidiano Nazionale, Il Resto del Carlino, Il Giorno, La Nazione o Il Telegrafo?

Subito nel tuo abbonamento:

Tutti i contenuti Premium di Quotidiano Nazionale oltre a quelli de Il Giorno, il Resto del Carlino, La Nazione e Il TelegrafoNessuna pubblicità sugli articoli PremiumLa Newsletter settimanale del DirettoreAccesso riservato a eventi esclusivi
Scopri gli altri abbonamenti online e l'edizione digitale.Vai all'offerta

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?