Simona Robotti
Simona Robotti

Bologna, 30 ottobre 2020 -  Integrazione al 100% dell'indennità economica riconosciuta dall'Inps nei casi di congedo per i lavoratori con figli sotto i 14 anni di età che siano posti in quarantena scolastica dall'Ausl. E' quanto prevede dall'accordo sottoscritto tra la Philip Morris Manufacturing & Technology Bologna e i sindacati di categoria Filctem-Cgil e Femca-Cisl Bologna.

"Questo accordo - commenta Simona Robotti, Director P&C dello stabilimento Philip Morris Manufacturing & Technology Bologna - riconferma come la nostra assoluta priorità siano le persone che lavorano con noi e la comunità in cui operiamo. Dallo scoppio della crisi legata al Covid-19, tutta l'organizzazione sta compiendo sforzi immensi non solo al fine di garantire un luogo di lavoro sicuro, con standard addirittura superiori a quelli già previsti per legge, ma anche per supportare la comunità bolognese ed emiliano-romagnola alla luce del difficile momento storico che stiamo attraversando".

"Ora più che mai - aggiunge - è il momento per chi può di mettersi a supporto delle persone. Da tempo ormai Philip Morris fa parte del tessuto produttivo e sociale di questo territorio e vogliamo, dove possibile, continuare a fare la nostra parte".

L'accordo si aggiunge a una serie di iniziative promosse dal Gruppo Philip Morris in Italia dall'inizio della pandemia, tra cui la partecipazione a una donazione di oltre 1 milione di euro alla Protezione Civile Italiana e la riconversione parziale di una parte dello stabilimento per la produzione e distribuzione
gratuita di oltre 3.000 litri di liquido antisettico per le aziende sanitarie e case di residenza per gli anziani dell'Emilia Romagna.