Movida e assembramenti in piazza San Francesco sabato notte
Movida e assembramenti in piazza San Francesco sabato notte

Bologna, 13 luglio 2020 - Dopo le continue segnalazioni dei residenti sulla ’movida’ molesta in piazza san Francesco, ultima quella di sabato quando alcuni gruppi di giovani hanno improvvisato un concerto a notte fonda (video), Virginio Merola ha così deciso di dire: basta e delimitare e impedire l'accesso in un determinato orario al sagrato della chiesa di San Francesco. Le modalità del provvedimento sono in corso di definizione e si accorderanno anche con le misure previste dal Governo. 

Lo ha annunciato dalla propria pagina Facebook: "Non è la prima volta che la cosiddetta movida va fuori controllo nella zona di piazza san Francesco, ma è certo che la situazione è intollerabile nel contesto dell’emergenza Coronavirus. Al caos si aggiungono i rischi provocati da questi assembramenti dove sono ignorati tutti i criteri di sicurezza, a cominciare dall’uso delle mascherine. Questo irresponsabile atteggiamento e, quanto meno, la totale assenza di rispetto per gli altri mi inducono ad assumere provvedimenti a tutela di tutti".

Il sindaco, poi, con parole ferme, prosegue: "Ho dato disposizione di predisporre un’ordinanza per la chiusura temporanea della piazza. Verificheremo, ovviamente, la coerenza con il quadro normativo del prossimo Dpcm. In certe situazioni, e questo è il caso di piazza san Francesco, l’intervento della Polizia Loacle dovrà essere supportato dalle altre forze dell’ordine perché spesso si creano problemi di ordine pubblico e non solo di rispetto delle regole civiche".