Picchia la compagna, arrestato (Foto d'archivio Newpress)
Picchia la compagna, arrestato (Foto d'archivio Newpress)

Bologna, 12 settembre 2019 – Neanche gli occhi della figlia di due anni sono riusciti a fermare la sua mano. L'ennesima violenta lite è sfociata nelle botte alla compagna. E nell'arresto.

I carabinieri, infatti, hanno cinto con le manette i polsi di un trentenne polacco. Maltrattamenti e lesioni personali, l'accusa. L'episodio è avvenuto intorno alle 3 di notte in via della Cava.

E' stata la donna, una 28enne campana, a chiamare i militari del Nucleo Radiomobile, ai quali ha rivelato che in passato si era già verificati fatti analoghi, che lei tuttavia non aveva mai denunciato. Per l'uomo, arrestato in flagranza, si sono aperte le porte del carcere.