Sul posto sono intervenuti anche gli agenti della polizia locale
Sul posto sono intervenuti anche gli agenti della polizia locale

Un pomeriggio di ordinaria follia, ieri, al Pilastro, dove un incidente ha innescato una maxi rissa con investimento finale. Nel caos totale è rimasto ferito pure un poliziotto del commissariato Bolognina Pontevecchio in zona per servizi di controllo. È iniziato tutto intorno alle 19, in via Grazia Deledda nei pressi del civico 14. Un uomo, al volante di una Mercedes, per motivi ancora da chiarire, forse per un regolamento di conti tra bande di spacciatori, è stato inseguito da una decina di ragazzi che lo hanno raggiunto e hanno iniziato a minacciarlo.

Lui, per allontanarli e riuscire ad andar via, ha aperto lo sportello, tentando di investirli: nella manovra, ha invece colpito una donna, madre di uno dei ragazzini protagonisti della rissa, e un quarantunenne marocchino, entrambi trasportati in ospedale in codice di media gravità.

Visto il caos, sul posto era intanto arrivata una pattuglia della polizia: e anche l’agente del Bolognina, nel trambusto, è rimasto ferito alla mano. Stessa sorte per un passante, anche lui con lesioni lievi. Il guidatore è così riuscito a guadagnarsi la fuga, dirigendosi verso la tangenziale. Le ricerche del pirata sono andate avanti per tutta la sera.

Sul posto è intervenuta anche la polizia locale.

Nicoletta Tempera