Ozzano Emilia (Bologna), 21 maggio 2020 - E' stato ritrovatos enza vita il ragazzo di di 17 anni che era disperso nel fiume Idice. Carabinieri, vigili del fuoco lo hanno cercato a lungo anche con il reparto sommozzatori (videoe tecnici del soccorso alpino e fluviale. I soccorritori hanno tentato le manovre rianimatore per 45 minuti prima di arrendersi e dichiarare il ragazzino deceduto.

Leggi anche "Era un ragazzo solare e vivace"

false

Riccardo Zum Brown - italiano , figlio di una famiglia africana - era ospite dai nonni che vivono nella zona. I genitori, infatti, si trovano all'estero. Oggi pomeriggio assieme ad alcuni amici nella zona del tratto dell'alveo che sta tra la Noce di Mercatara e la Cavaliera, in via Idice a Ozzano. Pare che il ragazzino stesse facendo il bagno e si sia così trovato nelle acque turbinose del fiume, che in quel punto scende con insidiose rapide (VIDEO). Secondo quanto raccontato dagli amici, tutti più giovani, il ragazzo si è tuffato nelle acqua, che in quel tratto sono profonde alcune metri, e sia però rimasto intrappolato in un vortice che l'ha tenuto sott'acqua.

image

Gli amici lo hanno visto scoparire sott'acqua e hanno cercato di recuperarlo (FOTO), ma non ci sono riusciti: a quel punto non è restato loro altro che dare l'allarme. La telefonata è arrivata ai carabinieri intorno alle 14,45. La macchina dei soccorsi si è subito messa in moto: assieme ai militari sono arrivati anche i vigili del fuoco e i tecnici del soccorso alpino e fluviale.

Nelle vicinanze del fiume è arrivato anche l'elicottero sanitario del 118 che, però, ha ripreso il volo.