Sull'investimento mortale indaga la polizia ferroviaria
Sull'investimento mortale indaga la polizia ferroviaria

Bologna, 17 settembre 2019 - Traffico dei treni fortemente rallentato in città, dopo che un uomo è stato travolto sui binari questa mattina attorno alle 10.30 nei pressi della stazione Bologna-San Vitale. Stando alle prime ricostruzioni, si tratta di un uomo sulla sessantina; non è da escludere si sia trattato di un gesto volontario, dato anche il tratto in cui è avvenuto l’incidente.

L’uomo infatti è stato travolto nei pressi della stazione sotterranea di San Vitale, in un punto quindi non illuminato e senza attraversamenti, in via Marchionni. Il traffico sulla linea Bologna-Rimini è stato sospeso per consentire il recupero del corpo e i rilievi di legge affidati alla polizia ferroviaria. Fino alle 10.45 il traffico è stato sospeso in entrambe le direzioni, poi è arrivato l'ok per ripartire in direzione Nord. La circolazione è ripresa regolarmente intorno alle 13. Per l'effetto del blocco si sono registrati ritardi fino a 80-90 minuti per quattro Frecce, tre Intercity e otto regionali. Dieci regionali sono stati parzialmente cancellati, due interamente