Rosalìa in giro in via Indipendenza
Rosalìa in giro in via Indipendenza

Bologna, 15 giugno 2021 - Tarda mattinata nel fantastico mondo di Instagram: la pop star Rosalìa, 16 milioni di followers, fanatica delle stories, posta se stessa mentre prende un cappuccino in un bar di via Indipendenza. Esce, guardando lo schermo per immortalarsi, esclama: "terrible". L’esperienza non è stata il massimo, eppure, avrà pensato, siamo in Italia! Ma, ironica e divertita, come d’abitudine e come una ragazza di nemmeno trent’anni, aggiunge un cuoricino tricolore e poi si riprende con i baffi di schiuma.

Insomma, ma che ci fa Rosalia, quella di ‘Malamente’, del singolo ‘Con altura’ fatto col cantante e produttore El Guincho e il cantante colombiano J Balvin, quella che ha collaborato con artisti e musicisti di fama mondiale come Billie Eilish, Travis Scott, Pharrell Williams, Bad Bunny, James Blake, J Balvin e The Weekend e che si vede sempre in giro per il mondo, con abiti griffatissimi portati col suo stile esagerato (look chola chic con immaginario hip-hop anni ’90), a Bologna in un lunedì di giugno?

Basta osservare le foto e si scopre che alloggia all’Hotel Majestic già Baglioni, in via Indipendenza. Non è difficile venire a sapere le cose nella nostra città, anche se – non è scontato sottolinearlo – bisogna anche aver la capacità di leggere le storie di Instagram e lavorare di associazioni, per geo-localizzare anche una grande star. Quindi, raggiunto il Majestic nel pomeriggio, ecco che Rosalìa ad un certo punto scende le scale, tutta vestita in crema, viso acqua e sapone, sorriso limpido. Non si aspetta che qualcuno possa averla intercettata, perché è arrivata in super incognito, salvo poi postare al mondo la sua presenza bolognese.

Insomma, cosa fai a Bologna Rosalìa? "Siamo qui per un incontro di lavoro", risponde per lei la sorella-manager "e siamo già in ritardo". Grande mistero attorno alla guapissima amica di Dua Lipa, che ha recitato con Penelope Cruz in ‘Dolor Y Gloria’ di Pedro Almodóvar. Bisognerà seguire le sue ‘famose’ storie per sapere perché la nostra città è stata per un giorno al centro dello stardom internazionale.