Coronavirus tra i banchi (immagine di repertorio)
Coronavirus tra i banchi (immagine di repertorio)

Bologna, 18 ottobre  2020 - I dati del bollettino sui contagi da Coronavirus continuano a crescere e sono sempre più le scuole della provincia di Bologna che registrano nuove positività. Oggi a segnalarne è stata la Scuola Giovanni XXIII. "A seguito di una positività accertata (avvenuta fuori dall'ambito scolastico) all'interno di una seconda classe della scuola secondaria di 1° grado di Galliera - si legge nel comunicato - è stata attivata la procedura prevista per queste casistiche. I genitori degli alunni interessati sono già stati avvisati dalla scuola non appena avuta conferma, da parte di Ausl Bologna, di un caso Covid19. La dirigenza scolastica, in collaborazione con Ausl si è adoperata per attivare immediatamente tutti i protocolli e le procedure affinché si possa nel minor tempo possibile valutare il quadro completo della situazione epidemiologica. In via precauzionale, tutti gli alunni della classe da lunedì 19 rimarranno a casa in attesa dell’esito del tampone già previsto da Ausl per metà della settimana prossima". "La scuola - conclude il comunicato - si sta adoperando per consentire l'utilizzo della Dad (Didattica a distanza), i genitori saranno avvisati tramite registro elettronico. Il Dipartimento di Sanità Pubblica comunica la necessità per le famiglie di tenere i ragazzi in isolamento fino alla data del tampone. Una volta effettuato l’esame, se negativo si potranno riprendere le normali attività".

LEGGI ANCHE La mappa del contagio in Emilia Romagna - Coronavirus Italia, bollettino di oggi 18 ottobre. Cifre e tabella Covid

Stessa sorte per il plesso Croce coperta. "Con la presente si comunica che a partire da lunedì 19 ottobre 2020 per la classe 4 B del plesso Croce Coperta si attiverà un periodo di quarantena per tutti gli alunni, docenti di classe ed eventuali operatori scolastici esposti che possono essere configurati come contatti stretti. Tutto il personale scolastico interessato dovrà seguire la normativa vigente: restando nelle proprie abitazioni in quarantena fiduciaria".

I casi nelle scuole del circondario imolese

Nel Circondario Imolese si registrano oggi 40 nuovi casi positivi.Tra i casi di oggi sono 8 le persone che frequentano un ambito scolastico. Le scuole coinvolte sono:

Asilo Nido Mora e Mirtillo di Imola. 1 alunno asintomatico contatto stretto di caso famigliare. L'ultimo giorno a scuola è stato il 15/10. Alunni e personale docente e Ata della sezione sono stati considerati contatti stretti e posti in quarantena con tampone programmato.

Liceo scientifico Valeriani di Imola. 1 studente contatto stretto extrascolastico di caso positivo, asintomatico. L'ultimo giorno di scuola è stato il 12/10. I compagni di classe sono stati considerati contatti stretti (tampone e quarantena), i docenti contatti occasionali (solo tampone).

Scuola Media G.Pascoli di Mordano. 1 studente contatto famigliare di caso positivo, sintomatico. Ha frequentato fino al 12/10. Gli alunni sono stati considerati contatti stretti, i docenti contatti occasionali.

Liceo Classico Rambaldi di Imola. 1 alunno sintomatico, ha frequentato fino al 9 ottobre. Tampone di controllo a compagni e docenti.

Istituto tecnico industriale Itis Alberghetti di Imola. 1 contatto stretto extra scolastico, asintomatico, ultimo giorno di scuola 12/10. Gli alunni sono stati considerati contatti stretti, i docenti contatti occasionali

Istituto agrario Scarabelli di Imola. 1 studente asintomatico, ultimo giorno di scuola 12/10. I compagni sono stati considerati contatti stretti, i docenti contatti occasionali.

Scuola Media L.Orsini di Imola. 1 studente sintomatico, ultimo giorno di scuola 13/10. I compagni sono stati considerati contatti stretti, i docenti contatti occasionali.

Liceo Tecnologico Alberghetti. 1 studente sintomatico. Nei giorni precedenti la comparsa dei sintomi ha effettuato didattica a distanza pertanto non sono stati presi provvedimenti.