Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Resto del Carlino logo
1 lug 2022
1 lug 2022

"S’intervenga sulle transazioni sotto i cinque euro"

"L’unica speranza sono i consumatori: mi auguro che usino il buonsenso"

1 lug 2022
Loreno Rossi (Confesercenti)
Loreno Rossi (Confesercenti)
Loreno Rossi (Confesercenti)
Loreno Rossi (Confesercenti)
Loreno Rossi (Confesercenti)
Loreno Rossi (Confesercenti)

"Il problema non sono le sanzioni, ma le commissioni dei pagamenti elettronici...".

Loreno Rossi, direttore di Confesercenti, sulle nuove regole che introducono le multe a chi rifiuta i pagamenti con carte e bancomat, non ha dubbi: "I commercianti erano pronti da tempo. Sapevamo che non ci sarebbero stati problemi. Ma c’era un tacito accordo che le commissioni sarebbero state abbassate soprattutto per le transazioni di basso valore, sotto i 5 euro. Se compri caffè e giornale e paghi col bancomat il margine per il barista e il tabaccaio viene a mancare. Peccato che le nostre richieste non siano state recepite...".

A questo punto, secondo Rossi, l’unica speranza è confidare nei consumatori: "Ci auguriamo che usino il buonsenso e utilizzino gli spiccioli per gli acquisti di pochi euro...".

Per Confesercenti, però, non ci dovrebbero essere ripercussioni visto l’avvio dei saldi: "La gente è abituata a pagare con le carte cifre importanti".

L’aspetto in controluce "è che l’abbigliamento è un settore in sofferenza. E non si vedono segnali di ripresa", conclude Rossi.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?