Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Resto del Carlino logo
7 mag 2021
7 mag 2021

"Soldi spesi al Gratta e vinci, non alle slot"

7 mag 2021

Da ulteriori indagini dei carabinieri del nucleo operativo e radiomobile di Borgo Panigale è emerso che il 25enne di Argelato, che aveva finto un sequestro di persona per giustificare alla fidanzata un prelievo dal bancomat di 500 euro, non ha utilizzato i soldi per giocare alle slot machine, ma per acquistare gratta e vinci. Le sale dei videopoker sono infatti chiuse dallo scorso ottobre, in osservanza al decreto per contenere il contagio del Covid, disposto dal Governo. Inoltre ‘Assotrattrenimento 2007 Astro-centro studi’ precisa che nel caso si parli di giocare con le slot machine, il circuito a cui si fa riferimento non è quello legale, regolamentato dalla legge, ma clandestino. Stesso concetto della chiusura forzata è ribadito anche dalla Sapar.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?