La polizia chiude un minimarket (foto repertorio)
La polizia chiude un minimarket (foto repertorio)

Bologna, 14 settembre 2018 – Un minimarket e un bar terranno le serrande abbassate per 10 giorni. Lo ha deciso il questore di Bologna. Diverse le motivazioni alla base dei due provvedimenti. La polizia li ha notificati ai titolari del Nusrat Minimarket, situato nel capoluogo in via Canonica, e del bar Centrale di Malalbergo (via Nazionale). Il primo non avrebbe rispettato in almeno tre occasioni l’ordinanza sindacale con cui il Comune dispone la chiusura dell’esercizio dalle 18 fino alle 7 del giorno successivo.

Il secondo, al quale è stata sospesa la licenza per la somministrazione di alimenti e bevande, rappresenta, secondo la nota della Questura, un “pericolo concreto per l’ordine pubblico e per la sicurezza dei cittadini”. Il motivo? Sarebbe frequentato da clienti con precedenti penali e di polizia. I quali di recente hanno dato vita a una lite per futili motivi. La polizia sostiene che in quell'occasione la titolare avrebbe dato loro da bere nonostante fossero manifestamente ubriachi.

Per entrambi i locali il Questore ha disposto 10 giorni di chiusura a partire dalla data di ieri, 13 settembre.