Il tunisino mentre cede la dose di eroina nel suo 'ufficio'
Il tunisino mentre cede la dose di eroina nel suo 'ufficio'

Bologna, 19 luglio 2019 – Comodamente seduto nel suo ‘ufficio’ - un tavolino di un bar di piazza Verdi - spacciava eroina ai suoi clienti. Dopo un paio di giorni di osservazione da parte dei poliziotti della Squadra mobile, Hamza Fathalli, tunisino di vent’anni con un ricco curriculum di arresti e condanne, anche risalenti a quando era ancora minorenne, è finito in manette, trovato in possesso di 19 dosi di eroina e 270 euro, provento di spaccio.

Il giovane magrebino nascondeva la droga sotto al bordo del tavolino e, direttamente da seduto, la cedeva agli acquirenti. Quando poi si stancava di star fermo lì, continuava la sua attività lungo via Petroni. Stamattina, in direttissima, è stato condannato a otto mesi, con divieto di dimora a Bologna.