Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Resto del Carlino logo
24 apr 2022

‘Spesa sospesa’, decolla il progetto Aiuti per chi fugge dalla guerra

Dagli alimenti ai vestiti. Negozianti e famiglie. in campo per sostenere. i profughi dell’Ucraina

24 apr 2022
Federica Negroni Battini raccoglie. il materiale didattico da donare ai bambini
Federica Negroni Battini raccoglie. il materiale didattico da donare ai bambini
Federica Negroni Battini raccoglie. il materiale didattico da donare ai bambini
Federica Negroni Battini raccoglie. il materiale didattico da donare ai bambini
Federica Negroni Battini raccoglie. il materiale didattico da donare ai bambini
Federica Negroni Battini raccoglie. il materiale didattico da donare ai bambini

Uno dei negozi più attivi nella raccolta di beni utili per i profughi ucraini arrivati a Castel San Pietro, promossa dal Comune con il progetto ‘Spesa sospesa a Cspt’, è sicuramente la cartoleria Al Punto di via Matteotti 140. "Sono arrivati tanti bambini che hanno bisogno di tutto – spiega la titolare Federica Negroni Battini – e noi ci siamo subito sentiti coinvolti in questa bellissima iniziativa. Nei primi giorni la raccolta era più lenta, ma poi sono diventate davvero tante le famiglie castellane che hanno deciso di donare, e anche noi siamo felici di dare una mano. È inevitabile, se ci mettiamo nei panni di chi lascia tutto e spesso si affida a persone che non conosce. Con il materiale raccolto, abbiamo preparato dei piccoli kit, uno per ogni bambino, contenenti le cose più necessarie per la scuola e li abbiamo consegnati ai volontari che li hanno distribuiti alle famiglie".

L’iniziativa ‘Spesa sospesa a Cspt’ proseguirà fino all’8 maggio. In prima linea in questa iniziativa solidale ci sono ben sette negozi della parte alta di via Matteotti, in questo periodo penalizzati dalla lunga presenza nella sede stradale del cantiere per il rifacimento dei sottoservizi e della pavimentazione in porfido: Nero Abbigliamento e calzature (civico 89), Mitici Kids (civico 92), Formaggeria del Corso (civici 93 e 95), Target Abbigliamento (civico 100), il supermercato Conad (civico 128) che in questi ultimi due anni ha già collaborato con il Coc preparando le sportine della spesa per le famiglie quarantenate, Undercolors of Benetton (civico 134) e Cartoleria Al Punto (civico 140). Partecipano anche i supermercati Coop Reno di Osteria Grande e Coop Alleanza di via Roma. Tutti questi negozi e supermercati hanno messo a disposizione appositi contenitori dove i cittadini possono lasciare i beni acquistati.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?