Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Resto del Carlino logo
28 giu 2022
28 giu 2022

Bologna, stalker arrestato: perseguitava l'ex fidanzata anche dopo la condanna

Ai danni del 30enne la polizia ha attivato il protocollo Codice rosso per il contrasto alla violenza di genere

28 giu 2022
featured image
Stalker (foto d'archivio)
featured image
Stalker (foto d'archivio)

Bologna, 28 giugno 2022 – Perseguitata dall’ex fidanzato aveva trovato il coraggio di denunciare, riuscendo a far condannare il suo stalker, ma dopo appena un anno la donna, italiana di 30 anni, è ripiombata nell’incubo. La trentenne, però, non si è persa d'animo e ha denunciato nuovamente l'uomo nei cui confronti è stato applicato il protocollo Codice rosso e la misura cautelare degli arresti domiciliari.

Il tutto era iniziato nel 2020 quando, al termine di una frequentazione durata pochi mesi, lo stalker, un italiano di 33 anni, aveva iniziato a perseguitare la ex fidanzata con continue telefonate e invio di messaggi con richieste di incontrarsi, fino ad arrivare alla violazione di domicilio e all’ aggressione fisica , fortunatamente sventata da una dei vicini di casa della donna. La trentenne, quindi, aveva denunciato l’ex fidanzato, denuncia che aveva portato all’attivazione del protocollo Codice rosso per il contrasto alla violenza di genere, con conseguente emissione della misura cautelare del divieto di avvicinamento. Nel 2021 la triste vicende sembrava essersi conclusa con una sentenza di condanna nei confronti dell’uomo a seguito di un patteggiamento.

A distanza di un anno, però, nell’aprile 2022, il 33enne aveva ripreso a perseguitare la donna, in particolare sostando continuamente sotto casa della trentenne e tentando in ogni modo di mettersi in contatto con lei e con il nuovo compagno. La donna, quindi, spaventata , accompagnata dal padre si è recata in questura per presentare una nuova denuncia. Anche in questo caso è stato attivato il protocollo Codice rosso e su richiesta del pm titolare delle indagini, il Gip ha emanato con urgenza nei confronti del 33enne la misura cautelare degli arresti domiciliari.

 

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?