Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Resto del Carlino logo
10 giu 2022

Studente Unibo travolto e ucciso a Parigi. E' caccia al pirata

Luigi Villamagna, 23 anni, frequentava Scienze storiche e orientalistiche, era in Erasmus Il cordoglio del rettore Molari. Il professor Condello: "Una notizia che ci ha addolorato e sconvolto"

10 giu 2022
nicoletta tempera
Cronaca
Luigi Villamagna, 23 anni, era iscritto a Scienze storiche e orientalistiche
Luigi Villamagna, 23 anni, era iscritto a Scienze storiche e orientalistiche
Luigi Villamagna, 23 anni, era iscritto a Scienze storiche e orientalistiche
Luigi Villamagna, 23 anni, era iscritto a Scienze storiche e orientalistiche

Bologna, 10 giugno 2022 - Aveva l’intelligenza gioiosa di chi insegue i sogni Luigi Villamagna. Ma i suoi 23 anni si sono spenti sull’asfalto di quella Parigi dove lo studente di Vasto era volato per l’Erasmus alla Sorbonne, tanto desiderato. Luigi, già laureato in Filosofia all’Aquila, adesso era iscritto alla magistrale di Scienze storiche e orientalistiche all’Alma Mater. Dove ieri mattina la notizia della sua morte ha sconvolto tutti: "È stata la rettrice della Sorbonne a comunicare la tragedia al rettore Giovanni Molari – racconta il professor Federico Condello, delegato per gli studenti dell’UniBo –. Una notizia che ci ha addolorato e sconvolto tutti. Luigi era uno studente brillante, una carriera fatta soltanto di 30. E siamo vicini alla famiglia, alla quale il rettore ha scritto, in questo momento di dolore".

Un dolore accresciuto dalle circostanze in cui il ventitrenne ha perso la vita. Infatti, è ancora ricercato l’uomo che ha investito e ucciso il ragazzo, travolto nella notte tra martedì e mercoledì, mentre da solo stava attraversando la strada nel quartiere di Clichy, alla periferia nord della capitale francese. Chi era alla guida, dopo aver investito Luigi, non si è fermato a prestargli aiuto, né ha allertato i soccorsi.

A dare la notizia ai familiari della vittima sono stati i carabinieri della Compagnia di Vasto, in contatto con il consolato. Sulla terribile vicenda sta indagando polizia nazionale francese del commissariato di Saint Ouen e nelle prossime ore sarà effettuata l’autopsia sul corpo del giovane. Luigi viveva a Parigi con un’altra studentessa italiana e sarebbe rientrato in Italia a breve.

A Pollutri, nel vastese, paese d’origine del ragazzo, la notizia è rimbalzata tra incredulità e dolore: "Massima vicinanza alla famiglia, siamo a disposizione per qualunque cosa", le parole del sindaco di Vasto Francesco Menna. "È una perdita grave per noi – ha detto il primo cittadino – ora mi auguro che si sappia cosa è successo e ci sia la necessaria chiarezza sui fatti". Cordoglio anche dalla comunità universitaria aquilana, dove il ragazzo aveva studiato: "La Municipalità e la città dell’Aquila si stringono al dolore dei familiari dello studente tragicamente scomparso mentre si trovava a Parigi per il programma Erasmus – le parole del sindaco Pierluigi Biondi –. Un lutto che colpisce anche la comunità universitaria del nostro ateneo, dove si è laureato in Filosofia, alla quale estendo sentimenti di cordoglio e vicinanza".

 

 

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?