Bologna, controlli della polizia al Dlf, luogo del presunto stupro (FotoSchicchi)
Bologna, controlli della polizia al Dlf, luogo del presunto stupro (FotoSchicchi)

Bologna, 2 giugno 2019 - "Sono stata violentata". E' la confessione che una ventenne italiana ha fatto ad un amico questa mattina. Il ragazzo ha poi denunciato il tutto alla polizia di Bologna che sta indagando per chiarire quanto accaduto.

La ragazza ha raccontato di essere stata aggredita da un uomo, che ha descritto come nordafricano, e di avere subito una violenza sessuale. Un episodio che sarebbe avvenuto nella zona adiacente al Dopolavoro Ferroviario, nei pressi di via Iacopo Barozzi, alla prima periferia della città.

A chiamare la centrale operativa del 113, alle 5.30 di questa mattina, è stato un amico che,contattato dalla ventenne, ha allertato subito la polizia. La giovane è stata accompagnata per accertamenti in ospedale. Gli investigatori della Squadra Volante e della Mobile della Questura hanno acquisito le immagini delle telecamera di sorveglianza della zona.

AGGIORNAMENTO Si cerca un nordafricano