Superenalotto, vinto un milione di euro a Minerbio (foto Radogna)
Superenalotto, vinto un milione di euro a Minerbio (foto Radogna)

Minerbio (Bologna), 22 aprile 2017 - Vincita a sei zeri a Minerbio. La speciale estrazione del Superenalotto di Pasqua, che aveva messo in palio 30 premi da un milione di euro ciascuno, ha baciato ancora una volta la Bassa: il codice di una schedina giocata nella tabaccheria Lulù di Annalisa Grilli, in via Garibaldi, è risultato vincente.

Un fortunato giocatore, probabilmente un ragazzo sui 30 anni, ha vinto un milione di euro. Sempre nella stessa tabaccheria nel 2009 ci fu un’altra giocata milionaria: un cliente vinse 8milioni con il Superenalotto. "Auguri di buona Pasqua a tutti i nostri clienti – scrive la titolare della tabaccheria nella pagina Facebook dell’esercizio commerciale – Controllate le vostre schedine perché la fortuna ha baciato la nostra tabaccheria, e voi potreste essere il fortunato milionario". Dopo di che è partita la caccia al misterioso fortunato. L’identikit è quello di un 30enne vestito bene e che ogni tanto gioca una schedina. Quella di Pasqua era un’estrazione speciale: i giocatori che hanno effettuato una giocata al Superenalotto con il numero SuperStar valida per quella serata, hanno ricevuto un codice composto di lettere e numeri fra quelli estratti e che avrebbe permesso loro di vincere uno dei 30 premi da un milione di euro offerti da questa promozione straordinaria.

Grilli si aspetta un regalo: "Una ricompensa in denaro – sottolinea – perché ce lo meritiamo. Se il giocatore vuole restare anonimo nessun problema, anche se ci sarebbe piaciuto brindare con lui con un buon ‘frizzantino’. In ogni caso un regalino me lo aspetto, magari una lettera con dentro qualche centinaio di euro. La nostra è davvero una tabaccheria baciata dalla dea bendata".