Suviana, il presidente della Croce rossa italiana Valastro ringrazia i volontari

Il presidente della Croce Rossa italiana, Rosario Valastro, ha premiato i volontari di Castel di Casio e della montagna con un Diploma di benemerenza, elogiandone l'operato dopo la tragedia alla centrale Enel di Suviana.

Suviana, il presidente della Croce rossa italiana Valastro ringrazia i volontari

Suviana, il presidente della Croce rossa italiana Valastro ringrazia i volontari

È stata una visita breve, ma davvero significativa e toccante, quella del presidente della Croce rossa italiana Rosario Valastro che, dopo essere venuto a conoscenza di una lettera pubblicata dalla delegata Cri di Castel di Casio Elisa Berti, scritta dopo la tragedia accaduta alla centrale Enel di Suviana, ha espresso il desiderio di incontrare i volontari di Castel di Casio e della montagna. Dopo essersi congratulato di cuore a nome di tutta la Cri, ha consegnato ai volontari un pensiero simbolico: una pergamena, il Diploma di benemerenza a ricordo di quello che hanno fatto. A ricevere il riconoscimento i volontari delle delegazioni Cri della montagna con il presidente della Cri di Bologna Marco Gamberini e l’ex presidente Marco Migliorini.

"Quello che avete fatto sarà d’esempio per tutti i volontari della Cri", ha detto Valastro.