Salvatore e Matteo Aloe
Salvatore e Matteo Aloe

Bologna, 24 luglio 2019 - La pizzeria Berberè, ideata a Bologna dai fratelli Aloe, entra nuovamente nella Top 50 pizza, la classifica delle migliori pizzerie in Italia e nel mondo ideata dai giornalisti enogastronomici Barbara Guerra, Albert Sapere e Luciano Pignataro. Altre due due pizzerie emiliano-romagnole compaiono nella hit: O Fiore Mio di Faenza (Ravenna) al 26esimo posto (che riceve anche il Premio Solania Migliore Carta degli Oli Extra Vergine d’Oliva 2019) e Piccola Piedigrotta di Reggio Emilia al 31esimo. 

La premiazione si è tenuta martedì sera al Teatro Mercante di Napoli e Berberè si è aggiudicata il 14esimo posto, un notevole balzo in avanti rispetto allo scorso anno quando si era posizionata 21esima. Berberè, inoltre, ha vinto anche il premio speciale consorzio tutela prosecco doc con migliore carte dei vini 2019. 

L’idea dei fratelli Aloe non è rimasta circoscritta a Bologna, infatti la pizza di Berberè è presente in 11 location in Italia, l’ultima new entry è a Torino dove hanno inaugurato all’inizio del mese di giugno.