Torrente in piena, famiglie evacuate a Tabina

Il maltempo sferza l’Appennino: paura in località Capriglia, fango e disagi al traffico sulla statale Porrettana, nuove frane a Monzuno

Torrente in piena, famiglie evacuate a Tabina

Torrente in piena, famiglie evacuate a Tabina

Il maltempo, come annunciato dalle previsioni, è tornato a fare paura scaricando notevoli quantità di pioggia sull’Appennino bolognese. Le zone maggiormente colpite, nel pomeriggio di ieri, sono state quelle dei territori di Vergato e Monzuno. Tantissimi gli interventi dei vigili del fuoco del distaccamento locale in tutta l’area di Vergato.

Svariati i torrenti che sono esondati a partire dal Rio Croara, in località Capriglia-Cà Dorello. Qui, infatti, per precauzione, la strada che sovrasta il corso d’acqua, ovvero quella che va dalla località Tabina di Vergato a Prunarolo e Cà Bortolani, è stata chiusa al traffico per tutto il pomeriggio e i pompieri hanno costantemente monitorato la situazione. Sempre in località Tabina, una decina di famiglie sono state evacuate quando il Rio Croara ha superato i livelli di allerta massima, poco dopo le 17. Minori, ma comunque, notevoli i disagi che il maltempo ha causato sul territorio di Monzuno, in particolare nella frazione di Vado. Dalle prime ore del pomeriggio, la pioggia incessante ha causato smottamenti e piccole frane che hanno impattato la circolazione, come sulla strada per Gabbiano tra Bellarosa e La Palazzina.

Viabilità in crisi anche sulla statale 64 Porrettana. Oltre ad alcuni tratti della carreggiata invasi dalla pioggia e dal fango per costoni della parete che si sono sgretolati, infatti, il problema maggiore si è verificata all’altezza della pizzeria Scanabecco, in località Pioppe, in territorio di Marzabotto, dove per ore si è proceduto a senso unico alternato. Si temono altre conseguenze, viste anche le previsioni per oggi: è stata emessa infatti una nuova allerta arancione per rischio idraulico relativa alle piene dei corsi d’acqua sulla collina e l’Appennino bolognese, mentre sarà ancora allerta gialla per criticità idrogeologica e temporali su tutta la provincia.

Il bollettino della Protezione civile avverte che per la giornata di oggi "sono previsti temporali organizzati, localmente anche di forte intensità con possibili danni ed effetti associati. Le precipitazioni potranno generare localizzati fenomeni franosi, ruscellamento sui versanti e rapidi innalzamenti dei livelli idrometrici nei corsi d’acqua, prossimi alle soglie 2 nei bacini del settore centrale della regione".

Zoe Pederzini