La donna ha sporto denuncia e il truffatore è stato rintracciato
La donna ha sporto denuncia e il truffatore è stato rintracciato

Bologna, 11 luglio 2019 - Si è finto della Guardia di finanza e, al telefono, le ha chiesto di pagare 150 euro per rinnovare l’abbonamento alla Pec, la posta elettronica certificata. E lei, una signora di 69 anni di San Giovanni in Perisceto, per quanto perplessa ha pagato la somma sulla carta ricaricabile indicatale dall’uomo.

Quando si è accorta che era una truffa, dopo essersi confrontata con il figlio, era troppo tardi. Così i due si sono rivolti ai carabinieri di San Giovanni in Persiceto, i quali, nel giro di qualche giorno, sono riusciti a identificare l’autore della truffa, grazie all’intestazione della carta ricaricabile: è un bolognese di 52 anni che ha già precedenti specifici. È stato denunciato.