Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Resto del Carlino logo
10 mag 2022

Bologna, compra scarpe online. Truffa per 70 euro

Ozzano, i carabinieri sono risaliti al titolare del conto corrente . Denunciato un 60enne che si dice estraneo al raggiro

10 mag 2022
zoe pederzini
Cronaca
La 36enne di Ozzano aveva acquistato online delle scarpe sportive di marca. Quando la merce non è arrivata si è resa conto di essere stata truffata
La 36enne di Ozzano aveva acquistato online delle scarpe sportive di marca. Quando la merce non è arrivata si è resa conto di essere stata truffata
La 36enne di Ozzano aveva acquistato online delle scarpe sportive di marca. Quando la merce non è arrivata si è resa conto di essere stata truffata
La 36enne di Ozzano aveva acquistato online delle scarpe sportive di marca. Quando la merce non è arrivata si è resa conto di essere stata truffata

Ozzano (Bologna), 10 maggio 2022 - Ordina un paio di scarpe da ginnastica su Internet, ma è l’ennesima truffa online e sembra più complicata del solito questa volta.

Tutto è successo a Ozzano a e ad intervenire sono stati i carabinieri della Compagnia di San Lazzaro a cui fa capo la stazione ozzanese. Una 36enne di Ozzano ha visto su Instagram, il social network, l’annuncio pubblicitario di un paio di scarpe da ginnastica Nike. La 36enne ha deciso di comprarle e ha fatto un bonifico di 70 euro sul conto corrente indicato dal venditore.

Passano i giorni, passano le settimane, passa un mese e le scarpe non arrivano , nonostante i soldi fossero stati correttamente scalati dal conto della donna che, rendendozi conto che era incappata in una truffa si è recata a fare denuncia. I militari, a quel punto, come di prassi, hanno fatto tutte le indagini del caso controllando i movimenti della carta della donna e verificando a chi fossero arrivati i 70 euro inviati tramite bonifico.

I carabinieri, tramite le coordinate bancarie del conto corrente, sono risaliti ad un 60enne di Barletta che è stato denunciato per truffa . La vicenda, però, non si è risolta così, come solitamente accade. Quando il 60enne è stato contattato dai carabinieri sanlazzaresi, infatti, ha dichiarato di non sapere assolutamente nulla nè delle scarpe messe in vendita nè del bonifico fatto dalla donna dichiarando a quel punto di essere evidentemente stato truffato a sua volta. Il conto corrente intestato a suo nome, infatti, su cui la 36enne ha versato i soldi non apparterrebbe a lui.

Anche il 60enne ha dunque voluto sporgere denuncia per truffa e i carabinieri ora proseguiranno le indagini per far luce sull’accaduto.

 

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?