Turismo e salute. Il Gruppo Monti rilancia. Terme tutto l’anno, aperte anche di sera

Tante proposte per le vacanze nei tre presìdi in città e sull’Appennino

Turismo e salute. Il Gruppo Monti rilancia. Terme tutto l’anno, aperte anche di sera

Turismo e salute. Il Gruppo Monti rilancia. Terme tutto l’anno, aperte anche di sera

Siamo di fronte a una rivoluzione nella dimensione delle vacanze all’insegna dello star bene. Il Gruppo Monti Salute Più lancia tre presidi termali e turistici all’avanguardia, capaci di soddisfare qualsiasi tipo di richiesta, dall’esplorazione del territorio alla remise-en-forme. Il 2024 si preannuncia un anno molto importante per il settore del turismo, la voglia di viaggiare è aumentata, in modo consapevole e attento verso l’ambiente, ma anche verso se stessi, come dimostra la crescita del turismo legato al benessere. Continuano inoltre a crescere il turismo enogastronomico, outdoor e slow, così come il turismo green, il ciclo-turismo, il turismo welleness e quello delle ’radici’ legato al recupero delle proprie origini.

Seguendo questo ragionamento il Gruppo Monti Salute Più lancia una nuova offerta turistica e termale pensata con l’obiettivo di soddisfare ogni tipo di esigenza e di valorizzare e promuovere tutta l’area che va dall’Appennino tosco emiliano a Bologna.

"Un progetto ambizioso – spiega con orgoglio il professor Monti –, dopo numerosi studi presentiamo una strategia di innovazione dei nostri prodotti turistici basata sull’integrazione fra turismo, salute, wellness, ambiente, cultura, attività sportive, enogastronomia, tempo libero; il tutto per fornire un valore aggiunto a una domanda turistica in rapida evoluzione e alle necessità sempre crescenti dei nostri clienti e del turista in generale". "L’organizzazione – commenta Graziano Prantoni, general manager del Gruppo Monti Salute Più – è formata dai tre presidi termali e turistici: Villaggio della Salute Più a Monterenzio, Terme di Porretta, Terme di Bologna-Irnerio 10; uniti attraverso una rete di servizi per rispondere a tutte le esigenze del benessere globale, in nome di una proficua multitematicità e dimensione sistemica delle destinazioni".

A fianco di Monti e Prantoni, alla presentazione del progetto anche Giancarlo Tonelli, direttore generale di Confcommercio Ascom. Una delle novità principali, oltre al fatto di essere aperti 365 giorni all’anno, è il fatto che questi presìdi saranno attivi anche la sera, con moltissime attività come "i giochi della mente e della memoria", pensati per combattere l’invecchiamento in una cornice di convivialità a ritmo di musica per coinvolgere gli ospiti a tutto tondo.

Alberto Biondi