I controlli sono stati portati avanti dai carabinieri
I controlli sono stati portati avanti dai carabinieri
Bologna, 19 agosto 2019 – Sono tre i denunciati dai carabinieri durante i controlli alla circolazione stradale che si sono svolti in questi giorni sulle principali arterie di collegamento tra Bologna e provincia. Ieri, in particolare, sono state identificate 606 persone e ispezionati 422 veicoli.

A Gaggio Montano, un 18enne italiano in sella a un motociclo è risultato positivo all’alcol test con un tasso cinque volte maggiore il limite consentito.

Altri ubriachi al volante sono stati intercettati e denunciati dai carabinieri ad Alto Reno Terme e Imola. Il primo, 46enne italiano, è risultato positivo all’alcol test con un tasso di 1,29 g/l, mentre il secondo, un 29enne ucraino è stato denunciato questa notte dai militari perché si è reso responsabile di un incidente stradale, probabilmente a causa dell’alcol che aveva assunto prima di mettersi al volante.

Il giovane automobilista, positivo all’alcol test con un tasso di 1,95 g/l, ha perso il controllo della sua Ford Escort e si è schiantato contro una Hyundai Gets che un cittadino aveva regolarmente parcheggiato nei pressi di via Alessandro Volta. Al 29enne ucraino è stata ritirata la patente di guida, mentre la sua automobile è stata sequestrata.