Un melograno e una raccolta fondi per ricordare la piccola Aurora

L’iniziativa dell’Ageop nella Giornata mondiale contro il cancro infantile "Vogliamo aiutare la ricerca"

Pubblicato il 16 febbraio 2022
A sinistra Maura Felicani, con gli altri volontari dell’Ageop, ha piantato l’alberello
A sinistra Maura Felicani, con gli altri volontari dell’Ageop, ha piantato l’alberello
Nel nome di Aurora, ieri mattina, a Malalbergo, è stato piantato un alberino di melograno nel giardino a fianco della sede Ageop (Associazione genitori ematologia ed oncologia pediatrica) in via Borgo Padova. La piantumazione si deve all’associazione ‘Gli amici di Aurora’, un gruppo di volontari nato nel 2015 dopo...

Nel nome di Aurora, ieri mattina, a Malalbergo, è stato piantato un alberino di melograno nel giardino a fianco della sede Ageop (Associazione genitori ematologia ed oncologia pediatrica) in via Borgo Padova. La piantumazione si deve all’associazione ‘Gli amici di Aurora’, un gruppo di volontari nato nel 2015 dopo la scomparsa della piccola, che all’epoca aveva quasi 8 anni.

"Ageop – spiega Maura Felicani, mamma di Aurora e vicepresidente Ageop – ha aderito alla campagna di Fiagop (Federazione italiana associazioni Genitori e guariti oncoematologia pediatrica) ’diamo radici alla speranza’ – e nella Giornata mondiale contro il cancro infantile oggi (ieri ndr) abbiamo piantato il melograno nel giardino di Malalbergo. Davanti a noi abbiamo nuove frontiere da raggiungere per migliorare la cura e la vita dei bambini che si ammalano di tumore. Per il loro futuro vogliamo farmaci meno tossici e possibilità di guarigione sempre maggiori".

A parere di Felicani, è la ricerca scientifica l’obiettivo di quest’anno. L’obiettivo è dunque quello di raccogliere 65.000 euro destinati a garantire due progetti scientifici, dedicati ai nuovi confini della ricerca nazionale e internazionale sul cancro infantile. "E in questo scenario – continua la vicepresidente – ‘Gli amici di Aurora’ vogliono far sentire la loro presenza. Nelle prossime settimane i volontari saranno presenti nel territorio della pianura con banchetti di promozione". E Felicani aggiunge: "Poi, al termine della campagna ‘Lottoanchio2022’, ‘Gli amici di Aurora’ hanno in programma un evento rivolto ai bambini".

Pier Luigi Trombetta

Il tuo indirizzo email non è stato ancora confermato. Controlla la tua email e segui le istruzioni.

Se non hai ricevuto email, controlla nello spam.

Una volta confermata la tua email, clicca qui per continuare a leggere: