Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Resto del Carlino logo
11 giu 2022

Un milione per strade, piazze e parcheggi

Un piano d’investimenti quadruplicato rispetto a quello annunciato a inizio mandato. Il sindaco: "I soldi ci sono e i lavori servono"

11 giu 2022
Una squadra di operai impegnati nell’asfaltatura di una strada
Una squadra di operai impegnati nell’asfaltatura di una strada
Una squadra di operai impegnati nell’asfaltatura di una strada
Una squadra di operai impegnati nell’asfaltatura di una strada
Una squadra di operai impegnati nell’asfaltatura di una strada
Una squadra di operai impegnati nell’asfaltatura di una strada

A Calderara continua il massiccio piano di investimenti da parte del Comune per riasfaltare le strade. Quest’anno l’amministrazione comunale ha messo sul piatto circa un milione di euro per eseguire i lavori dal centro di Calderara al Bargellino, da Sacerno a Longara, da Lippo a Castel Campeggi: strade, marciapiedi, piazze, parcheggi, sicurezza stradale, rotatorie. In sostanza, grazie ad un virtuoso bilancio, ora il Comune si prepara a quadruplicare l’investimento annuale annunciato a inizio mandato (nel 2019), che era di 250.000 euro, per la manutenzione del sistema viario e delle infrastrutture collegate. Il piano asfaltature aveva visto infatti lo stanziamento nel 2020 di 250 mila euro e nel 2021 di oltre mezzo milione, con interventi su 23 strade. Mentre per quest’anno il programma degli interventi, già avviati, prevede quasi 1 milione di euro e 27 cantieri. In pratica il Comune si ritroverà a fine anno con 50 lavori di restyling eseguiti per un importo di oltre 1 milione 750 mila euro investiti.

"Visto che ce n’è bisogno e che il bilancio ce lo permette – spiega il sindaco di Calderara Giampiero Falzone -, abbiamo deciso di intensificare il programma e di prevedere un investimento senza precedenti. La manutenzione non deve rappresentare un costo ma, per l’appunto, un investimento al servizio dei cittadini".

I numerosi interventi già avviati o in programma riguardano, solo per citarne alcuni, piazza 2 Agosto; via Roma; il parcheggio del Centro sportivo Pederzini e quello della Fabbreria a Longara; al Bargellino le vie Bizzarri, Gazzani e Mingozzi; a Sacerno le vie Sacernia e di mezzo Ponente. Nella località Castel Campeggi è previsto un intervento di messa in sicurezza stradale frutto di un incontro con i cittadini residenti nella frazione. E ancora è in programma la realizzazione di scivoli di attraversamento in via San Vitalino con l’eliminazione delle barriere architettoniche. Le asfaltature riguarderanno la rotonda Giacomo Matteotti e poi via Calanchi. In questo ultimo caso il rifacimento del fondo stradale è stato possibile grazie all’aggiudicazione di un finanziamento nazionale per euro 250.000 euro. "Questo imponente piano di riasfaltature – aggiunge il primo cittadino -, non è un’opera di facciata ma per la comunità. Visto che lo facciamo, e lo sottolineo, non nell’ultimo anno di amministrazione, che sarà nel 2024 per quanto ci riguarda e come molti fanno, ma in corso di mandato. E nell’occasione ringrazio per il grande impegno il settore dell’ufficio tecnico e l’assessore comunale al Bilancio Luca Gherardi".

p. l. t.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?