Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Resto del Carlino logo
15 apr 2022

Vanno riviste le priorità di investimento

15 apr 2022
marta
Cronaca

Marta

Evangelisti*

Interventi mirati per la sopravvivenza delle famiglie e per la tenuta sociale, non bastano solo rateizzazioni e aiuti a spot: se i soldi sono sempre quelli, ma il costo della vita aumenta in modo esponenziale settimana dopo settimana, occorre intervenire concretamente, non solo con misure di contenimento nel breve periodo. Intanto, causa l’aggravarsi della crisi energetica, il Comune di Bologna deve rivedere le proprie priorità di investimento e agire affinché i fondi messi a disposizione nell’ambito del Pnrr siano rivolti a progetti con una valenza produttiva e non solo testimoniale. Noi di Fratelli d’Italia, tra le tante proposte, abbiamo suggerito l’installazione sugli immobili comunali di pannelli fotovoltaici, così da produrre energia da fonti rinnovabili e ridurre le spese. L’Amministrazione infatti, quest’anno dovrà impiegare oltre 15 milioni di euro in più per fare fronte ai maggiori costi energetici: se si fosse intervenuti prima e con lungimiranza, queste somme potevano essere utilizzate diversamente, ad esempio, nell’abbattimento del caro vita.

L’avanzo di bilancio di oltre 75 milioni di euro che i bolognesi virtuosi, pagando regolarmente le tasse, hanno contribuito a implementare, pensiamo sia doveroso utilizzare, soprattutto per aiuti concreti a famiglie e imprese, tipo la riduzione della Tari, affinché riescano a superare questo difficile momento: non facendolo, il Comune, dimostrerebbe di non avere sufficientemente a cuore l’interesse della città.

*Vicepresidente del Consiglio comunale, consigliera FdI

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?