Quotidiano Nazionale logo
il Resto del Carlino logo
4 gen 2022

Uno Bianca, le celebrazioni del 4 gennaio 2021 a Bologna. Video

"Speriamo di sapere la verità vera, che non è quella che hanno voluto farci credere. Spero di vederla prima di morire". Lo ha detto, in lacrime, Anna Maria Stefanini, madre di Otello, uno dei tre giovani carabinieri trucidati il 4 gennaio 1991 al Pilastro di Bologna dai killer della Uno bianca. "È sempre peggio, adesso vengo accompagnata dall'altro mio figlio, da sola non ce la faccio, ma finché avrò la forza sarò sempre qui. Purtroppo il 6 dicembre è volato in cielo anche il padre, ora è insieme a lui. Ma mio marito non è morto il 6 dicembre, è morto il 4 gennaio 1991, perché da quel giorno non è stato più lui, la morte del figlio lo ha distrutto, e io ora ho anche il dolore di un marito che non c'è più".