Quotidiano Nazionale logo
11 mag 2022

"Vieni, mio padre ti vuole salutare". Anziano derubato

Il ladro fingeva di vendere frutta a bordo di un furgone preso a noleggio a Napoli e guidato da un complice

Con la scusa di regalargli della frutta, un anziano è stato derubato di 550 euro. La polizia del commissariato di Persiceto ha denunciato a piede libero un napoletano di 28 anni, G. D. A, con l’accusa di furto con strappo. Il fatto è successo nello scorso settembre a Le Budrie. Vittima del furto è un cittadino di Sala, di 75 anni, che si trovava nei pressi di un ristorante della frazione. A un certo momento il 75enne è stato avvicinato da un ragazzo che ha convinto l’uomo a seguirlo nel vicino parcheggio perché il padre Antonio, a dire del ragazzo, era amico del 75enne e lo voleva salutare.

I due hanno raggiunto un furgone parcheggiato dove doveva trovarsi questo Antonio. Invece, qui il giovane ha allungato due cassette di frutta in regalo all’anziano. Il 75enne, però, sentendosi in obbligo, ha preso dal portafoglio 10 euro per pagare la frutta. In quel momento, il giovane ha rubato altre banconote, ben 550 euro secondo quanto denunciato alla polizia. Il ladro è poi sparito sul furgone, alla guida del quale c’era il complice. L’anziano ha sporto denuncia in commissariato.

I poliziotti della squadra di polizia giudiziaria, dopo un’intensa attività investigativa, sono riusciti a rintracciare, grazie anche al Targasystem, prima il furgone e poi il ladro, che è stato riconosciuto dall’anziano. Dagli accertamenti eseguiti è risultato che il furgone è di proprietà di una società di autonoleggio di Napoli. Il mezzo era già stato controllato e segnalato in provincia di Arezzo, dove i due avevano truffato alcuni anziani con la stessa tecnica.

p. l. t.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?