Gabriele Donati, titolare della ricevitoria Gin Rosa con il collega
Gabriele Donati, titolare della ricevitoria Gin Rosa con il collega

Casalecchio di Reno (Bologna), 15 ottobre 2019 - Ha realizzato il sogno della sua vita l’anonimo giocatore che sabato scorso, al punto vendita Sisal Gin Rosa nella galleria commerciale di Shopville Gran Reno di Casalecchio con una giocata da due euro ha vinto complessivamente mezzo milione di euro, di cui 300mila vincolati all’acquisto della casa dei suoi sogni. La schedina è quella del ‘VinciCasa’ la formula di gioco della famiglia Win for Life del Gruppo Sisal, unica nel mercato delle lotterie, che mette in palio un premio incentrato su un bene molto amato dagli italiani, dando ai vincitori la possibilità di vincere la casa che potranno scegliere liberamente su tutto territorio nazionale.

«Siamo ben contenti di essere stata la ricevitoria dove un nostro cliente ha fatto una vincita così grossa e anche bella», commenta Gabriele Donati, che sta al banco di questo locale al piano terreno della galleria commerciale. Uno spazio di gran passaggio con bar, tavola calda, tabaccheria e ricevitoria. E sta proprio nell’anonimato che garantisce un grande centro commerciale la difficoltà anche solo ad immaginare chi possa essere il fortunato, o la fortunata vincitrice che nella tabella da due euro ha azzeccato i cinque numeri vincenti: 3, 10, 11, 25, 34. Secondo le regole del gioco indovinando i 5 numeri si vince subito una somma di 200 mila euro da spendere liberamente, e poi, con due anni di tempo per valutare bene tutte le offerte per un immobile in ogni regione d’Italia, in città, mare, montagna o periferia, col solo vincolo del prezzo: 300 mila euro.

«E’ la più grossa vincita che si sia mai realizzata in questo punto vendita e stiamo preparando anche un gran manifesto da mettere in bella evidenza. E’ evidente che questo è stato un posto fortunato», aggiungono gli addetti al banco specificando anche che ad ora nessun vincitore si è fatto avanti, anche solo per brindare con chi sta dall’altra parte della ricevitoria. Tanti gli avventori che commentano, consapevoli anche del fatto che troppe volte invece il demone della dipendenza dal gioco, porta delle persone a perdere anche la casa. Dal 2014, anno di nascita del concorso, sono state 115 le vincite assegnate, ma si tratta della novantatreesima casa da quando la formula del gioco è diventata quotidiana. L’estrazione è giornaliera e viene effettuata alle 20, si legge nel comunicato ufficiale di Sisal comunicazione.