L'ex cinema Embassy
L'ex cinema Embassy

Bologna, 26 novembre 2021 - L’ex cinema Embassy rinasce a nuova vita con un progetto green. A gennaio partono i lavori che lo trasformeranno nella nuova sede della direzione regionale dell’Agenzia del Demanio. Al termine della ristrutturazione l’ex cinema di via Azzo Gardino – inutilizzato da anni, in passato occupato – "sarà uno spazio completamente rinnovato", spiega il Demanio, proprietario della struttura.

Il progetto prevede "quattro piani in cui saranno allestiti uffici e openspace". Al piano terra saranno realizzate "un’area di ingresso e accoglienza e una sala conferenze". Nel seminterrato ci saranno "locali tecnici e deposito biciclette".
La ditta di Parma che ha vinto l’appalto (del valore di circa 4,8 milioni) ha proposto "l’utilizzo di materiali, tecnologie, metodologie costruttive e gestionali, sia in fase di realizzazione che in fase di gestione del nuovo edificio, con performance in termini di sostenibilità ambientale superiori a quelli già alti posti a base di gara".

Questo consentirà di ottenere un punteggio Leed gold , cioè un posizionamento tra i più alti in un programma di certificazione volontaria che misura il livello di sostenibilità e le prestazioni green di un edificio.
Ieri è stato stipulato il contratto d’appalto con la ditta che si occuperà dei lavori, il cui inizio è programmato a gennaio. Periodo scelto per "evitare che le fasi di demolizione – scrive l’Agenzia del Demanio – possano creare problemi di traffico nella zona circostante durante il periodo delle vacanze natalizie".

La durata dei lavori è stimata in un anno. Al netto "della fase di sospensione dovuta alle indagini archeologiche da fare dopo la demolizione".