Un disegno di Giovanni Romanini (fermo immagine da YouTube)
Un disegno di Giovanni Romanini (fermo immagine da YouTube)

Bologna, 20 marzo 2020 - E' morto nella notte, stroncato da un malore improvviso, il fumettista bolognese Giovanni Romanini, celebre disegnatore che ha legato il suo nome soprattutto alla grande stagione dei 'neri' italiani, che per l'Editoriale Corno disegnò "Kriminal", "Satanik" e "Alan Ford" nello stile di Magnus sui testi di Max Bunker (nome d'arte di Luciano Secchi). Romanini aveva 74 anni. 

L'annuncio della scomparsa è stato dato sul suo sito web dalla Sergio Bonelli Editore, dove un quarto di secolo fa entrò nello staff degli autori di "Martin Mystère", lavorando su molti albi ideati per i testi da Alfredi Castelli.