AMALIA APICELLA
Cultura e spettacoli

Russell Crowe, il ‘Gladiatore’ canta per gli alluvionati a Bologna: "Un piacere essere qui"

Il grande attore ha ammaliato il Comunale Nouveau con folk e country. Sul palco anche il figlio. Standing ovation in sala per Alex Del Piero

Bologna, 28 giugno 2023 - Più di novecento biglietti staccati. Il foyer del Comunale Nouveau (foto) è pieno e allora qualche fan decide di attendere Russell Crowe in via Maserati, sperando di intercettarlo mentre arriva a teatro. Tutti altri invece riempiono l’ingresso, sono coppie giovanissime, famiglie intere, anche nonni assieme ai nipoti, perché "Russell è una leggenda e quello che sta facendo per la nostra terra gli fa onore", ribadiscono in molti. È l’unica tappa nel Nord Italia del suo tour ‘Indoor Garden Party’.

Russell Crowe riceve la copia originale del Carlino del suo giorno di nascita (video) 

Russell Crowe durante il suo evento/concerto di al Comunale Nouveau
Russell Crowe durante il suo evento/concerto di al Comunale Nouveau

Una serata, di cui il Carlino è media partner, il cui incasso, dedotti i costi tecnici, sarà devoluto alle comunità dell’Emilia Romagna colpite dall’alluvione, per le quali lo stesso attore e regista neozelandese, - premio Oscar nel 2001 per il film ‘Il Gladiatore’ – ha espresso solidarietà. "Sono felicissimo – dice Paolo Rossi Pisu di Genoma Films, che ha organizzato l’evento – perché vedere una persona come Crowe che fa un gesto tanto grande per la Romagna è mangimificio. E probabilmente farà anche una donazione personale”. Entrati in sala, le prime note, quelle che aprono il concerto (video), sono di Rea, cantante giovanissima di Vertical Music. Appena scende dal palco si leva il coro: "Forza Emilia- Romagna" e tutta la platea lo segue, unanime.

Poi il pubblico scorge l’ex calciatore Alessandro Del Piero, seduto tra i fan, e allora prima che Crowe entri in scena, la standing ovation è dedicata allo sportivo. Finalmente le note riprendono, ma prima che il musicista neozelandese salga sul palco passano diversi minuti. Poi eccolo arrivare, si scorge la sua sagoma, tutto vestito di nero, alza un bicchiere di vino rosso, come per brindare con il pubblico e la platea ricambia con grido unanime. "Buonasera Bologna, è un vero piacere essere qui oggi", dice l’attore dopo il terzo brano. E poi aggiunge: "Tutto quello che comprerete qui oggi verrà devoluto all’Emilia-Romagna". Un mix di folk, country, cover e inediti. A un certo punto spunta anche ‘Take this waltz’: "Lo conoscete ’Leonardo’ Cohen?" chiede. E per uno dei pezzi successivi, ‘One small stone’, a sorpresa, al posto di Russell, sale sul palco Charles Crowe. "Mio figlio…", si vanta il papà finita l’esibizione. E subito dopo con un italiano perfetto dice: "Penso sia il momento di alzarsi. Prendete il cellulare, accendete la torcia. Quando alzo la mano, voi alzate la vostra".

E il pubblico sta al gioco, prima illuminando tutta la sala, poi battendo le mani a tempo. Russell Crowe canta intrattiene, racconta perfino la storia di quando conobbe Bertolucci, durante la finale dei mondiali di Italia-Brasile. E finito lo show concede anche il bis. Al termine saluto sul palco anche di Alessandro Del Piero, che con il suo messaggio social ha portato tante persone a comprare biglietti per lo show.