Il logo di Made in Bo 2015

Bologna, 30 settembre 2015 - La seconda puntata del Made in Bo organizzata dai giovani imprenditori Cna Bologna è stata dedicata al design con ospite speciale l’architetto Massimo Iosa Ghini. Perché il design a Bologna è sempre più giovane e sempre più affermato, come ha dimostrato la manifestazione Bologna Design Week.

Presentiamo quattro di queste realtà: Stilosophy, i re delle giacche destrutturate, azienda di abbigliamento maschile con quasi 500 rivenditori in tutta Italia; Juno Design, prototipazione e scansioni 3D, valsamoggini tutti under 30 hanno aperto la casa dell’innovazione di Monteveglio, un Fablab con aperture serali; Casamanu, un’arte tutta da assaporare, dal 2008 propone servizi di catering & food design, i sapori diventano percorsi; Loop, il design è animato e interattivo, riqualificano il patrimonio culturale locale con installazioni e nuove tecnologie.

Come per le puntate precedenti, le imprese giovani che si presentano negli incontri verranno poi votate a suon di «like» sulla Fanpage di Giovani Imprenditori Cna Bologna, e le più votate saranno selezionate per il riconoscimento Giovani Imprese 2014. In ogni incontro la presentazione di un libro o un progetto con un ospite esterno e, in chiusura, un aperitivo di networking.