Giacomo Lovati, vicepresidente di UnipolRental
Giacomo Lovati, vicepresidente di UnipolRental

Bologna, 7 ottobre 2020 - L’obiettivo è ambizioso. "Vogliamo diventare leader nel mercato retail entro il 2024" spiega Giacomo Lovati, vicepresidente di UnipolRental, società del Gruppo Unipol che si occupa di noleggio a lungo termine. Oggi i contratti in portafoglio sono 50mila, la maggior parte nel corporate (le auto aziendali). Il nuovo fronte è costituito dai privati. "Puntiamo ad arrivare complessivamente a 140mila clienti da qui al 2024" dice Lovati, responsabile dello sviluppo dell’ecosistema mobilità del gruppo bolognese. Che è entrato nel mercato del noleggio a lungo termine nel 2019 con l’acquisizione di Car Server (Reggio Emilia). Mentre è stata appena conclusa un’altra acquisizione, quella della piattaforma per la vendita di auto usate Cambiomarcia.com (sede a Ravenna).

Lovati, perché avete deciso di puntare sul noleggio a lungo termine?

"Da anni il gruppo investe nella mobilità arricchendo l’offerta. All’idea di possedere una vettura si sta sostituendo quella di utilizzare un mezzo per spostarsi non per forza di proprietà. Possiamo contare su 10 milioni di clienti auto in Italia e su un canale di vendita potente".

Che vi permetterà di arrivare anche ai privati, dopo le aziende?

"Sempre di più il servizio si sta indirizzando ai cittadini: questo è il comparto che avrà il maggiore sviluppo e che contiamo di intercettare, consolidando nel frattempo l’area corporate. Il retail è agli inizi per tutti e il Gruppo Unipol non entra in un mercato da comprimario".

Perché una persona dovrebbe rinunciare ad avere una macchina propria per noleggiarla?

"C’è prima di tutto un vantaggio nella pianificazione economica. Un cliente sa esattamente quale cifra spenderà per un determinato periodo".

Quale è il target di riferimento?

"C’è chi difficilmente rinuncia all’auto di proprietà, ci sono i millennial ai quali non interessa acquistare una vettura e infine una rilevante fascia intermedia di persone che possono essere convinte e portate in questo settore. Conosciamo bene le abitudini dei nostri clienti, il 43% dei quali ha una scatola nera: a questa conoscenza si abbina la capacità di contatto della nostra rete di vendita".

E come si convincono i potenziali noleggiatori?

"L’idea è quella di costruire offerte su misura e di offrire un servizio completo. Chi noleggia un’autovettura con UnipolRental riceve un monopattino elettrico in omaggio. Intendiamo garantire un pacchetto mobilità con un canone mensile, per raggiungere l’obiettivo stiamo attivando diverse partnership".

L’acquisizione di Cambiomarcia.com va in questa direzione?

"Esatto. Possiamo assicurare la vettura di un cliente, o noleggiare un’auto e permettergli di vendere la propria più facilmente".