La squadra del Bologna (foto Schicchi)
La squadra del Bologna (foto Schicchi)

Pinzolo (Trento), 12 luglio 2018 - La nuova stagione si apre nel segno di quella passata: il Bologna fatica a trovare la via del gol. La prima uscita stagionale dei rossoblù, con il Pinzolo (formazione che milita nella Prima Categoria trentina) finisce 6-0 per la formazione di Inzaghi: la metà del bottino arriva da calci piazzati e il Bologna impiega praticamente mezzora a sbloccare la pratica. A segno Palacio, doppietta per Petkovic, che discute con Orsolini per battere un calcio di rigore, restano a secco invece Avenatti, Destro e Falcinelli tra gli attaccanti, mentre a completare il tabellino ci pensano Brignani, Svanberg e Poli. Note interessanti arrivano dallo svedese, nel vivo del gioco e autore di un bel gol con un tiro a giro (FOTO).

Buoni segnali arrivano anche da Orsolini, autore di due assist e impiegato sia da mezzala che da seconda punta. Buone cose arrivano anche da Krejcì, più a suo agio del pesante Dijks nel ruolo di quinto di sinistra di centrocampo.

Fatica invece sotto porta il Bologna e nella costruzione, con tempi di inserimento e di gioco non ancora assorbiti. Segno che per completare la metamorfosi che società e tecnico hanno in mente serve ancora tempo. La prima uscita stagionale scivola via tra luci e ombre, nonostante la buona volontà e l’impegno dei protagonisti.

Non può essere soddisfatto della prima uscita stagionale del Bologna, Filippo Inzaghi. Ma neppure preoccupato: "Siamo stanchi e ci sta. Stiamo lavorando molto, non ho risparmiato l'allenamento e la partitella ai ragazzi neppure stamattina. D'altronde noi dobbiamo migliorare partita e arrivare pronti alla Coppa Italia. Il nostro obiettivo ora è trovare le giocate e i meccanismi".

Ha peccato sotto porta e gli attaccanti non sono stati brillanti, come testimonia il tabellino del 6-0 finale: "Gli attaccanti non dovrebbero mai stancarsi di buttarla dentro ma oggi avevano davvero le gambe pesanti e non potevano essere brillanti. Fossimo brillanti ora mi preoccuperei". Nessuna preoccupazione, quindi: "Già domenica (contro La Fiorita di San Marino ndr) andrà meglio, anche perché faremo 2 tempi da 45 minuti e non 3 da 30. Spezzare il ritmo è un'ulteriore complicazione, ma per questa prima uscita era giusto così", spiega Inzaghi. "Continueremo a spingere forte abbiamo tanto lavoro da fare". E tanti esperimenti da portare avanti: "Orsolini da mezzala è interessante e voglio valutare Orsolini. Mi piacciono giocatori tecnici, mezzali che possano giocare tra le linee. Li valuterò e vedremo".

Da valutare anche il capitano: "Sarà uno tra Poli, Dzemaili, Palacio, Destro e Da Costa. Deciderò dopo aver parlato con la squadra, ma mi aspetto che tutti questi giocatori siano capitani dentro lo spogliatoio, dove conta di più". Parole che rappresentano un segnale incoraggiante per Destro, che Inzaghi in questo avvio di stagione considera parte integrante del gruppo.

Il tabellino

Bologna 6

Pinzolo 0

(primo tempo 1-0, secondo tempo 4-0)

BOLOGNA (I TEMPO) 3-5-2: Skorupski, Calabresi, De Maio, Paz; Rizzo, Poli, Kingsley, Donsah, Dijks; Palacio, Falcinelli. All. F. Inzaghi.

BOLOGNA (II TEMPO) 3-5-2: Da Costa, Mbaye, Brignani, Calabresi; Rizzo, Orsolini, Poli, Svanberg, Krejcì; Avenatti, Destro. All. F. Inzaghi.

BOLOGNA (III TEMPO) 3-5-2: Calabresi, Brignani, Busi; Mbaye, Falletti, Kingsley, Svanberg, Krejcì; Petkovic, Orsolini. All. F. Inzaghi.

PINZOLO: Mattia Collini, Iseppi, Martino Collini, Armani, Bortolotti, Mosca, Enrico Maturi, Foccoli, Polla, Caola, Bonenti. All. Salvadori. Entrati: Cereghini, Polli, Daniel Maturi, Valenti, Adami, Bonapace, Tisi, Tajiri, Riccadonna, Hoxa, Bonomini.

Arbitro: Carnelli di Trento.

Reti: al 29’ pt Palacio; 5’ st Brignani, 18’ st Svanberg, 30’ st Poli; 21’ e 24’ tt Petkovic.

Note. Disputati tre tempi da mezzora. Spettatori: 504.