Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Resto del Carlino logo
31 mag 2022

Bologna Fc, Arnautovic tra tentazioni e quota 100 con l’Austria

In ritiro con il neo ct Rangnick, Marko cerca il traguardo di presenze: "Bello essere di nuovo a casa". E i rumors di mercato continuano

31 mag 2022
Marko Arnautovic, 33 anni: per lui 32 gol in 98 presenze con l’Austria (Ansa)
Marko Arnautovic, 33 anni: per lui 32 gol in 98 presenze con l’Austria (Ansa)
Marko Arnautovic, 33 anni: per lui 32 gol in 98 presenze con l’Austria (Ansa)
Marko Arnautovic, 33 anni: per lui 32 gol in 98 presenze con l’Austria (Ansa)

Massimo Vitali

BOLOGNA

Sorridente , con l’aria distesa ma carico, pronto a ricominciare la sua avventura in Nazionale dopo una settimana di vacanza e, almeno apparentemente, per nulla arrovellato dal dubbio. In realtà quello che frulla nella testa di Marko Arnautovic lo sa solo Marko Arnautovic . Che il centravanti rossoblù, attraverso il suo entourage, in questi giorni abbia fiutato di piacere ad alcune big della serie A, Milan e Napoli in testa, è scontato. Che abbia anche chiesto di approfondire la materia con i dirigenti rossoblù è invece più complicato da immaginare, almeno fino a quando sulla poltrona di direttore sportivo non si sarà insediato ufficialmente Giovanni Sartori . "Riuniti con i ragazzi: bello essere di nuovo a casa", è il messaggio che Arnautovic ha pubblicato ieri sul profilo Facebook, a correndo di una foto che lo ritraeva mentre salutava un compagno di nazionale all’arrivo nel ritiro di Bad Tatzmannsdorf, dove l’ Austria del neo ct Ralf Rangnick prepara le quattro sfide ravvicinate di Nationas League con Croazia, Danimarca (andata e ritorno) e Francia. Un piccolo tour de force per il centravanti destinato in questi giorni a tagliare il traguardo delle 100 presenze con la maglia della Nazionale (è a quota 98) ma che a 33 anni rappresenta il volto dell’esperienza al via del nuovo ciclo. Ieri Rangnick , che ha appena chiuso la sua esperienza col Manchester United, ha diretto il primo allenamento dell’Austria davanti a trecento tifosi, schierando Arnautovic in quella che aveva tutta l’aria di essere l’undici titolare da opporre venerdì nella trasferta in casa della Croazia. Il resto è attesa per quello che Arnautovic potrebbe dire nei prossimi giorni dal ritiro austriaco, anche se il legame forte con Mihajlovic e il contratto importante che lo lega al Bologna potrebbero consigliargli di tenere sotto traccia il tema delle proposte di mercato. Di certo tra i tanti punti all’ordine del giorno nell’agenda di Sartori c’è una telefonata all’agente di Marko: suo fratello Danijel.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?