Orsolini, un ottimo esordio in Nazionale (LaPresse)
Orsolini, un ottimo esordio in Nazionale (LaPresse)

Bologna, 19 novembre 2019 - Ancora problemi fisici per il Bologna: Federico Santander, che nell’ultimo allenamento, settimana scorsa, aveva accusato un piccolo problema di natura muscolare, un risentimento, si è sottoposto agli esami specifici del caso, con il centravanti paraguaiano che dovrà rimanere fermo ai box per tre settimane, a causa di una lesione di primo grado del bicipite femorale sinistro.

LEGGI ANCHE Bologna - Ibrahimovic, contatti a Los Angeles

Infermeria che quindi rimane affollata, con Mattia Destro che ha svolto quest’oggi una seduta differenziata mentre Soriano (per lui ancora fastidio al ginocchio destro, con l'edema osseo che non gli permette di correre) e Dijks hanno lavorato in palestra. Alla ripresa odierna in vista della gara contro il Parma di domenica, lo staff di Mihajlovic ha potuto contare nuovamente su Medel e Krejcì, con i due giocatori che si sono riuniti al gruppo, mentre faranno ritorno a Bologna in giornata anche Svanberg (esordio con gol e assist con la maglia della Svezia), e Riccardo Orsolini, che ieri ha bagnato il debutto assoluto in maglia azzurra con una prestazione ottima, caratterizzata da gol, assist e rigore procurato. L’ultimo rossoblù a riuscire nell’impresa di segnare all’esordio con la maglia della Nazionale fu Marino Perani, nel 1966.

Nuovo ingresso, inoltre, nello staff tecnico di Mihajlovic: Ferdinando Coppola, che con la maglia rossoblù ha collezionato 37 presenze, è il nuovo arrivo in casa Bologna, con l’ex portiere che vestirà i panni del collaboratore per la preparazione dei portieri di Prima Squadra e Primavera.