Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Resto del Carlino logo
14 lug 2022
14 lug 2022

Bologna: Svanberg ai saluti, arriva Cambiaso

Wolfsburg, Marsiglia e Napoli si contendono lo svedese . L’ex Genoa ha svolto le visite con la Juve, che lo cederà in prestito

14 lug 2022
Il difensore Andrea Cambiaso, 22 anni, con la maglia del Genoa
Il difensore Andrea Cambiaso, 22 anni, con la maglia del Genoa
Il difensore Andrea Cambiaso, 22 anni, con la maglia del Genoa
Il difensore Andrea Cambiaso, 22 anni, con la maglia del Genoa

Bologna, 14 luglio 2022 – Due trattative in dirittura d’arrivo, in casa Bologna , la prima in entrata e la seconda in uscita: i rossoblù aspettano Andrea Cambiaso (22 anni) e si preparano a salutare Mattias Svanberg .

Intanto ieri Ilicic non ha giocato l’amichevole con l’Atalanta e lo stesso Gasperini ha detto che lo sloveno è sul mercato.

Il lungo tiramolla tra Juventus e Genoa , causato dai ripensamenti di Dragusin, è terminato: Cambiaso ieri ha svolto le visite mediche con il club bianconero. Società ed agenti contano di ufficializzare l’accordo di cessione (per 6 milioni) in queste ore: ne seguirà il prestito con diritto di riscatto e controriscatto di Cambiaso al Bologna, che ha raggiunto l’accordo con la dirigenza della Vecchia Signora e con il giocatore superando la concorrenza della Salernitana. Uscito Hickey, il Bologna si assicurerà così il suo successore, tra l’altro con caratteristiche simili, dal momento che l’ormai ex genoano, nel giro dell’Under 21 azzurra, può giocare su entrambe le fasce. Era lui il primo obiettivo per la fascia ed è stato centrato, con Arnautovic che non è stato sfiorato dall’affare, nonostante i rumors torinesi: con l’arrivo di Lykogiannis, potrà ora uscire Dijks, che piace allo Standard Liegi ed è sondato da club olandesi. L’uscita imminente riguarda però Svanberg: il Wolfsburg fa sul serio, con un’offerta da 6 milioni più 1,5 di bonus.

Non bastano, ma ha contribuito a smuovere le acque, con Marsiglia e Napoli che sono tornate alla carica: tutte note utili per consentire al Bologna di trattare al rialzo e avvicinare le offerte ai 10 milioni richiesti, con i tedeschi che restano avanti, anche perché l’agente del giocatore ha reso noto al Bologna come Svanberg preferisca Germania o Italia, a meno di offerte last minute dall’Inghilterra (Southampton). Cambiaso è atteso entro il week end e per allora non è da escludere che Svanberg possa lasciare il ritiro, perché la trattativa per l’addio è entrata nel vivo.

Tiene calde anche altre piste, Sartori.

In primis quella del vice Arnautovic: nuovi contatti con l’entourage di Strand Larsen, per ribadire l’interesse, ma a patto che il Groningen (che chiede 10 milioni) imbastisca l’affare ai patti proposti dal Bologna (6 milioni più 2 di bonus). Gli olandesi, però, forti anche dell’interesse del Sassuolo, per ora non calano le pretese. Sartori gioca quindi su più tavoli: ha proposto un prestito con obbligo di riscatto al Pisa per Lorenzo Lucca (21), arrivando a toccare gli 8 milioni più percentuale di futura rivendita e ha avuto contatti con gli agenti di Borja Mayoral (25): l’ex Roma, di proprietà del Real Madrid guadagna però 2 milioni netti, ritenuti troppi.

Se lo spagnolo dovesse abbassare le pretese, troverà in Sartori un interlocutore interessato: a patto che nel frattempo il Bologna non abbia chiuso un altro attaccante.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?