Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Resto del Carlino logo
21 giu 2022

Bologna under 17 Campione d'Italia

Ad Ascoli sono i rossoblù a festeggiare la conquista del titolo, al termine di una finale emozionante con l'Inter finita 2-3

21 giu 2022
giacomo guizzardi
Sport
BOLOGNA  INTER UNDER 17  FINALE   RAVAIOLI
Inter Bologna under 17: 2-3 (fotoSchicchi)
BOLOGNA  INTER UNDER 17  FINALE   RAVAIOLI
Inter Bologna under 17: 2-3 (fotoSchicchi)

Ascoli, 21 giugno 2022 – Ascoli si tinge di rossoblù. Allo stadio Del Duca è la formazione Under 17 del Bologna a festeggiare la conquista del titolo, al termine di una finale emozionante che ha visto la squadra di Denis Biavati rimontare l’iniziale svantaggio (i due gol interisti sono arrivati a stretto giro di posta grazie alla doppietta del centrocampista Berenbruch) e siglando il sorpasso nella ripresa.

A prendersi la copertina della serata è Lorenzo Menegazzo, mediano del Bologna, che ha saputo decidere la gara prima al 41’ e poi 1l 43’ del secondo tempo: in allungo, la rete che è valsa il 2 a 2; al termine di una percussione personale quella che è invece valsa il sorpasso e il definitivo 3 a 2.
Ad aprire la rimonta è stato però Tommaso Ravaglioli, tra i più piccoli in campo, che con il rigore conquistato e segnato alla mezzora della ripresa ha saputo dare ai suoi il coraggio e la spinta necessaria per credere in una rimonta che, alla fine, è arrivata.

L’ultimo scudetto giovanile in casa Bologna arrivò nel 2001, proprio nella categoria Under 17 (allora Allievi), e a guidare quella squadra che sconfisse la Roma fu Stefano Pioli, attuale tecnico del Milan laureatosi campione d’Italia con i rossoneri al termine della Serie A appena terminata.
Il Bologna, 21 anni dopo, torna a festeggiare un titolo a livello giovanile: negli ultimi giorni erano arrivate le scottanti sconfitte in Under 18 (battuta in finale) e in Under 15, sconfitta in semifinale. Bologna rialza la testa.

Under 17, finale Scudetto

Inter – Bologna 2-3
Inter (4-3-1-2): Calligaris; Aidoo (1’ st Miconi), Stante (45’ st Tamiozzo), Guercio, Motta (45’ st Castegnaro); Berenbruch (38’ st Bovo), Stankovic, Di Maggio (15’ st Ciuffo); Ricordi (38’ st Liserani); Quieto (15’ st Martins), Esposito. Allenatore: Tiziano Polenghi. A disposizione: Bonardi, Stabile.
Bologna (4-3-1-2): Gasperini; De Marco (22’ st Goffredi), Crociati, Diop, Baroncioni; Ferrante (1’ st Hodzic), Menegazzo, Rosetti (50’ st Paterlini); Bernacci (15’ st Cesari); Ebone (22’ st Torino), Ravaglioli. Allenatore: Denis Biavati. A disposizione: Franzini, Bellisi, Balleello, Andresson.
Marcatori: 7’ pt Berenbruch (I), 12’ pt Berenbruch (I), 32’ st rig. Ravaglioli (B), 41’ st Menegazzo (B), 43' st Menegazzo (B)
Ammoniti: Aidoo (I), Crociati (B).
Note:
Arbitro: Drigo di Portogruaro (Bosco – D’Ettore).

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?