La nuova maglia del Bologna
La nuova maglia del Bologna

Bologna, 2 luglio 2019 – Su il sipario, si lascia spazio alle foto: ecco le nuove divise, da casa e da trasferta, che verranno utilizzate durante l’arco della stagione dal Bologna FC. Le due maglie, la ‘home’ e la ‘away’, realizzate dalla Macron, sono state presentate ufficialmente questa mattina, presso la sede di Lavoropiù, che fa da 'sleeve sponsor' (il cosiddetto sponsor di manica); per il Bologna presenti l’Amministratore Delegato del Club, Claudio Fenucci, e il Responsabile dell’area Marketing e Commerciale, Christoph Winterling.

Leggi anche I segreti della nuova magliaAbbonamenti al via, prezzi invariati

La prima maglia vede un’unica striscia centrale blu in mezzo alla divisa, con le due rosse ai lati, con le maniche bicolor; novità sostanziale rappresentata dal retro, completamente monocromatico. La seconda, di color bianco opaco, vede la storica banda diagonale rosso e blu, interrotta solamente dalla scritta del Main Sponsor Liu Jo al centro. Entrambe, all’interno, riportano la scritta “Lo Squadrone che tremare il mondo fa”, chiaro rimando al Bologna degli anni ‘40 e ormai diventata abitudine negli scorsi anni. Lo sponsor tecnico Macron è stilizzato e riporta solamente il logo, senza il nome dell’azienda bolognese, mentre le divise hanno un chiaro obiettivo: rifarsi al passato ma senza perdere di vista il futuro (We Are PastFuture la scritta che accompagna la presentazione delle magliette).

Dopo l’apertura della campagna abbonamenti, che inizierà ufficialmente domani e che ha come protagonisti i tifosi, fotografati la scorsa settimana in Piazza del Nettuno, un altro passo di avvicinamento all’inizio della stagione è stato fatto: qualche dettaglio sulla “seconda pelle” del Bologna era stato rivelato dallo stesso club che, negli ultimi giorni, sui suoi canali ufficiali, aveva mostrato brevi video, dedicando particolare attenzione al dettaglio del colletto (che riporta la scritta ‘We Are One’) e al logo del club in entrambe le maglie, sia in quella da trasferta che in quella che verrà utilizzata per le gare in casa.

La stagione inizierà ufficialmente il 4 luglio, con l’arrivo dei giocatori in spicciolata a Casteldebole per le prime visite e i primi test atletici: l’11 di luglio la truppa di Mihajlovic partirà alla volta di Castelrotto, mentre la seconda parte del ritiro si svolgerà a Neustift, in Austria.