Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Resto del Carlino logo
28 mag 2022

Giovanni Sartori: addio all'Atalanta, il Bologna si avvicina

All'inizio della settimana dovrebbe arrivare l'ufficilità dell'ingresso in rossoblù. E sarà il momento dei saluti per Bigon 

28 mag 2022
giacomo giuzzardi
Sport
Marchini - nella foto il direttore sportivo Giovanni Sartori (bratto - 2016-07-22, Francesco Moro) p.s. la foto e' utilizzabile nel rispetto del contesto in cui e' stata scattata, e senza intento diffamatorio del decoro delle persone rappresentate
Giovanni sartori ha salutato l'Atalanta e i suoi tifosi
Marchini - nella foto il direttore sportivo Giovanni Sartori (bratto - 2016-07-22, Francesco Moro) p.s. la foto e' utilizzabile nel rispetto del contesto in cui e' stata scattata, e senza intento diffamatorio del decoro delle persone rappresentate
Giovanni sartori ha salutato l'Atalanta e i suoi tifosi

Bologna, 28 maggio 2022 - Per un’avventura che si chiude, dopo quasi 8 anni, un’altra che si apre. Giovanni Sartori, di fatto ex responsabile dell’area tecnica dell’Atalanta - con la quale ha saputo costruire una formazione che ha assaporato i palcoscenici europei più importanti - ha salutato Bergamo e i bergamaschi, e ora è pronto per sposare la causa Bologna.

L’ufficialità del matrimonio calcistico tra Sartori e i rossoblù dovrebbe arrivare all’inizio della prossima settimana. Questi, intanto, i saluti e i ringraziamenti di Sartori, che si congeda dal club nerazzurro dopo la conferenza stampa d’addio andata in scena questo pomeriggio: “Sono onorato di aver fatto parte di questo progetto e di questa grande società. Ringrazio l’amministratore delegato, il presidente e tutta la famiglia Percassi per la fiducia concessa. Mi hanno dato la possibilità di contribuire alla realizzazione di un bellissimo progetto che ha portato la squadra a risultati straordinari. Siamo stati fortunati a trovare buoni giocatori, qui diventati ottimi. Grazie a tutti i dipendenti che hanno collaborato con me, una forza unica nella società. Grazie anche ai miei collaboratori che hanno girato il mondo per trovare giocatori. Grazie ai tifosi, sono un tutt’uno con la squadra e mi hanno fatto sentire uno di loro. Grazie alla città di Bergamo che mi ha accolto facendomi sentire uno di casa”.

Al posto di Sartori, in casa Atalanta, dovrebbe arrivare Tony D’Amico, ex Sassuolo, mentre a lasciare spazio proprio a Sartori, a Bologna, sarà Riccardo Bigon.
 

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?