Helander durante Bologna-Inter
Helander durante Bologna-Inter

Bologna, 14 settembre 2018- Già privo di Neuhen Paz, Godfred Donsah e di Rodrigo Palacio, che nonostante i tentativi di accorciare i tempi di recupero non è ancora al meglio, il Bologna in vista della trasferta di Genova perde un pezzo anche in difesa. Filip Helander, dopo un trauma contusivo distorsivo al ginocchio destro rimediato durante l'allenamento di ieri, si è sottoposto ad esami strumentali che hanno evidenziato uno stiramento del legamento collaterale laterale.

Il centrale svedese, appena rientrato dagli impegni con la nazionale scandinava, dovrà dunque rimanere a riposo per 3-4 settimane e non sarà disponibile per le gare contro Genoa, Roma, Juventus, Udinese e Cagliari. Questo pomeriggio non si è allenato neanche Diego Falcinelli.

BOLOGNA-INTER_33374006_182638

L'attaccante è rimasto a riposo a causa di una sindrome influenzale. La sua assenza aumenta le quotazioni, già in rialzo, di Mattia Destro come titolare. Il numero 22 sembra il candidato numero uno ad affiancare Federico Santander nella coppia d'attacco che proverà a perforare il Genoa dell'ex Ballardini.

Sarebbe una prima volta per il Bologna, ancora a secco di reti dopo tre giornate di campionato, e sarebbe una prima volta anche per Mattia Destro, mai inserito nell'undici titolare da Filippo Inzaghi.