Bologna, 1 settembre 2018 - Il Dall'Ara si conferma il campo delle prime volte, purtroppo per i padroni di casa degli ospiti. È infatti una rete di Nainggolan, alla prima in maglia nerazzurra, ad aprire il 3-0 dell'Inter (FOTO) che inguaia il Bologna ancora a secco di vittorie dopo 3 giornate.

Gli uomini di Spalletti partono subito forte per aggiungere tre punti alla loro classifica e il Bologna va in apnea. De Maio ed Helander sbagliano un rinvio a testa dando ossigeno alla pressione dei nerazzurri. Al 2' è però un errore di Skorupski a spalancare la porta a Perisic. Lo spiovente di Politano scavalca il portiere rossoblù, ma l'esterno croato di testa spedisce il pallone sull'esterno della rete. Il Bologna si rintana sempre più nella propria metà campo ed al 6' il filtrante di Gagliardini trova Keita al limite dell'area. Danilo anticipa il nerazzurro, ma sul pallone si avventa di nuovo Gagliardini che però spedisce il pallone in curva.

I padroni di casa faticano a ripartire a causa dei tanti passaggi sbagliati in fase di costruzione ma hanno loro l'occasione da rete più ghiotta. Pulgar al 9' crossa dalla sinistra sul secondo palo, Danilo fa sponda di testa sul primo, Helander va di testa dall'interno dell'area piccola ma trova la respinta di Handanovic. Sarà questo l'unico tiro in porta di tutti i primi 45 minuti. Al 22' Politano spara infatti abbondantemente alto dai 25 metri e un minuto più tardi Keita in acrobazia, dopo essere partito sul filo del fuorigioco, cicca il pallone che finisce nelle braccia del portiere del Bologna.

BOLOGNA-INTER_33374006_182638

Bologna che sembra non soffrire più lo sterile possesso palla ospite e con un po' di fiducia in più alza il pressing che al 34' frutta un pallone recuperato a ridosso dell'area avversaria Poli serve Falcinelli anticipato di un soffio da Handanovic. È così un tiro di Nainggolan che finisce fuori di poco a mandare tutti al riposo sullo 0-0.

Nella ripresa Dzemaili spreca due ripartenze dei compagni, la più clamorosa al 20': De Maio spazzando avvia il contropiede del Bologna. Sponda di Santander per Falcinelli che lascia a Dzemaili il cui tiro strozzato finisce a lato. Le squadre sono allungate e un minuto dopo è l'Inter a passare in vantaggio: Politano suggerisce per Nainggolan, controllo di sinistro e tiro di destro che non dà tempo nè a Poli nè a Danilo di intervenire e si infila alle spalle di Skorupski.

Al 29' i rossoblù vanno vicini al pareggio: Mattiello crossa dalla trequarti e trova la spizzata di Santander, in anticipo su Skriniar, che però finisce a lato. I nerazzurri chiudono allora la questione al 37' è Candreva, subentrato da poco, ad anticipare tutti sul cross di Perisic, e al 42' è proprio Perisic a mettere a sedere Mattiello e ad infilare il 3-0. Il Bologna va così alla pausa di campionato con un solo punto in classifica e senza aver segnato nessun gol.

LEGGI ANCHE La classifica di serie A aggiornata