Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Resto del Carlino logo
12 apr 2022

Bologna, le strade del gol portano in Grecia: fari su Koutsias

Interessa il diciottenne del Paok Salonicco, già nove reti nella massima serie

12 apr 2022
marcello giordano
Sport
Georgios Koutsias, 18 anni, del Paok
Georgios Koutsias, 18 anni, del Paok
Georgios Koutsias, 18 anni, del Paok
Georgios Koutsias, 18 anni, del Paok

Bologna, 12 aprile 2022 - Il mercato e le scelte relative ai rinnovi rimarranno congelati fino a quando Joey Saputo non scioglierà le riserve sull’area tecnica: in primis il diesse Bigon, con la decisione definitiva che pare destinata a essere rinviata a maggio per non destabilizzare ulteriormente il gruppo squadra, dopo la notizia della ricaduta. La caccia al vice Arnautovic, però, continua. Pare un paradosso, ma non lo è e l’idea è quella di provare a investire su un giovane talento. Il nome nuovo è quello di Georgios Koutsias (18), di proprietà del Paok Salonicco. Gli scout rossoblù hanno fatto una puntata in Grecia tra gennaio e febbraio per seguire le nazionali giovanili elleniche e alcune partite di campionato e in quell’occasione i radar si sono accesi su questo attaccante giovanissimo ma in rapida ascesa: 9 reti in 15 gare nella massima serie greca in questa stagione, per il ragazzo promosso dall’Under 19 all’Under 21 e in odor di nazionale maggiore. Ha lo stesso agente di 5 calciatori del Montreal (Choiniere, Kone, Saliba, Giraldo e il portiere Pantemis, che a Casteldebole ha fatto un paio di stage) e quindi attraverso quest’ultimo sono state prese informazioni in attesa di capire chi dirigerà l’area tecnica nella prossima stagione.

Piace anche De Luca (23), di proprietà della Sampdoria e autore a Perugia di 10 reti e 3 assist in questa stagione in cadetteria. Il profilo di Koutsias, però, data anche l’età scalda di più. Inoltre il ragazzo ha il contratto in scadenza al 30 giugno 2023 e per ora non ha rinnovato: c’è quindi aria di possibile affare a basso costo su talento di alto profilo. Ma del ragazzo di recente si è accordo anche il Borussia Dortmund, che ha chiesto notizie. Possibile un tentativo di affondo del Bologna nel corso delle prossime settimane, perché a prescindere da dalla situazione di stand by sul futuro dell’area sportiva, con i contratti in scadenza di Falcinelli e Santander (che ha cambiato agente passando a Pastorello), destinati all’addio, il vice Arnautovic resta tema caldissimo in chiave futura.

 

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?