Andrea Poli del Bologna (FotoSchicchi)
Andrea Poli del Bologna (FotoSchicchi)

Bologna, 24 febbraio 2020 – Dopo i rinvii delle gare tra Atalanta-Sassuolo, Torino-Parma, Verona-Cagliari e Inter-Sampdoria, match validi per la 25° giornata di Serie A che si sarebbero dovuto disputare tra ieri ed oggi, ecco che l’allarme per il Coronavirus toccherà anche il prossimo turno di campionato.

La notizia di giornata è che parte della prossima giornata di Serie A si dovrebbe disputare a porte chiuse: 26° turno che andrà in scena, dunque, senza spettatori per Juventus-Inter, Udinese-Fiorentina, Sassuolo-Brescia, Parma-Spal e Milan-Genoa.

Leggi anche Tifosi rossoblù: trasferta ancora in dubbio

E il Bologna? I rossoblù, impegnati sabato 29 febbraio contro la Lazio all’Olimpico, dovrebbero giocare a porte aperte la gara contro i biancocelesti, in attesa di comunicazioni ufficiali da parte del Governo e della Figc. Stadio che dovrebbe dunque ospitare anche i tifosi del Bologna in partenza dal capoluogo emiliano, anche se limitazioni alla trasferta non sono ancora state comunicate.

E, proprio in vista di Lazio-Bologna, il club ha deciso di far svolgere a porte chiuse l’allenamento di domani pomeriggio, inizialmente previsto a porte aperte alle ore 14, “in ottemperanza a quanto disposto dalla Regione Emilia-Romagna”.

Bologna-Juventus, una delle partite più attese dai tifosi rossoblù per tutta la stagione, potrebbe disputarsi a porte chiuse. In attesa della decisione ufficiale per quanto riguarda il 27° turno di Serie A, con il Bologna che ospiterà la Juventus al Dall’Ara, il club ha emesso un comunicato nel quale spiega che la prevendita in vista del match dell’8 marzo è stata al momento posticipata a data ancora da destinarsi, con la decisione riguardante l’apertura o meno dello stadio ai tifosi che deve ancora essere comunicata.

Questo il comunicato ufficiale del club: “Vista la recente ordinanza regionale che prevede la sospensione di tutte le attività che comportano aggregazione, tra cui quelle sportive, in via cautelativa l’inizio della prevendita della gara #BFCJuventus in programma domenica 8 marzo è posticipata a data da destinarsi”.

Sospensione, invece, per il settore giovanile del Bologna che, visto l’ordinanza della Regione, ha deciso per questa settimana di sospendere tutte le attività; rimandata anche la gara della primavera, in programma per venerdì 29 febbraio contro l’Inter: il 6° turno verrà disputato sabato 11 aprile.