Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Resto del Carlino logo
17 giu 2022

Bologna Fc mercato: l’Arsenal offre 24 milioni per Hickey

Il rilancio svelato dai tabloid inglesi. Sempre sull’asse britannico rimbalza l’interesse per la punta albanese Broja, 9 reti con il Southampton

17 giu 2022
marcello giordano
Sport
Aaron Hickey, originario di Glasgow, ha compiuto 20 anni proprio venerdì scorso. Nel Bologna si è affermato come laterale sinistro di grande livello (Alive)
Aaron Hickey
Aaron Hickey, originario di Glasgow, ha compiuto 20 anni proprio venerdì scorso. Nel Bologna si è affermato come laterale sinistro di grande livello (Alive)
Aaron Hickey

Bologna, 17 giugno 2022 – Notizie dall’Inghilterra sui due fronti, per il Bologna. Per quel che riguarda la caccia alla punta, da Londra rimbalza la notizia che il club rossoblù sia iscritto alla corsa per Armando Broja (20 anni) , talento cresciuto nell’ Academy del Chelsea , che ne detiene il cartellino, nazionale albanese e autore di 9 reti nell’ultima stagione in prestito al Southampton.

Ma il fronte entrate è legato a doppio filo a quello delle uscite, considerato che il club ha reso noto che senza cessioni il mercato potrebbe andare incontro a una lunga fase di stallo. e allora non meno importante è l’altra notizia che arriva da Londra, fronte Arsenal, con il Daily Mirror che ha rilanciato un’offerta imminente dell’Arsenal per Aaron Hickey da 24 milioni di euro (bonus inclusi). Sarebbe il prezzo giusto, per il Bologna.

Mercoledì, Sartori e Di Vaio avevano parlato all’agente dello scozzese prospettando la possibilità di rinnovare il contratto in scadenza al 2024 raddoppiando l’ingaggio (attualmente da 450mila euro), qualora il livello delle offerte non dovesse crescere, rispetto ai 15 milioni prospettati dal Brentford.

"Ne possiamo parlare", è stata la risposta, e questa dinamica ha smosso le acque. L’Arsenal avrebbe la certezza di piazzare in uscita il terzino sinistro Nuno Tavares (lo vuole l’Atalanta) e starebbe per rompere gli indugi, stando a quanto riportano a Londra. A Bologna aspettano, a ieri nessuna offerta era arrivata sul tavolo, ma la sensazione che qualcosa si stia muovendo c’è.

Lavora anche il Bologna, a caccia del sostituto: Josh Doig (20 ) dell’Hibernian resta una pista valida, ma il club scozzese chiede tra i 6 e i 7 milioni, mentre il Bologna tratta sulla base di 3-4. Si può riaprire l’affare Cambiaso (22 ), che come Hickey gioca su entrambe le fasce: l’Inter alle prese con gli affare Asllani, Lukaku e Bellanova, pare aver mollato la presa per l’esterno del Genoa, che il Bologna tratta sulla base del prestito con diritto di riscatto. A oggi più complicata la trattativa per Ayrton Lucas, mentre Lykogiannis (28) e Pezzella (24) sono ritenuti nomi possibili in caso di uscita di Dijks.

Il possibile assalto dell’Arsenal per Hickey potrebbe sbloccare il mercato: non solo per il sostituto della corsia sinistra. Serve il vice Arnautovic e non è escluso che gli attaccanti in entrata possano essere due, in caso di uscita di Orsolini (piace a Napoli e Sassuolo). Su Broja anche Napoli, Lazio e guarda caso Atalanta, il club da cui è arrivato Sartori. Il Napoli però attende di piazzare Petagna , la Lazio ha l’indice di liquidità bloccato e il Bologna spera di poter bruciare tutti sul tempo, strappando un prestito con diritto di riscatto. Idea complicata, ma il Bologna ci lavora. Giornata cruciale anche per Bonazzoli (25) scade oggi il termine per la Salernitata di esercitare il riscatto da 6 milioni, in caso di mancato riscatto il giocatore sarà sul mercato, come lo è Strand Larsen (22), ma le richieste del Groningen si aggirano sopra i 10 milioni e per i rossoblù sono ritenute a oggi troppo alte.

 

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?