Bologna, 2 settembre 2018 - Mancheranno sette nazionali a Filippo Inzaghi quando domani pomeriggio alle 17,30 ritroverà la sua squadra dopo la sconfitta per 3-0 contro l'Inter. Lucasz Skorupski starà infatti preparando con la Polonia l'esordio in Nations League di venerdì 7 settembre contro l'Italia che si giocherà allo stadio Dall'Ara.

BOLOGNA-INTER_33374006_182638

Anche Filip Helander, con la sua Svezia ed Adam Nagy con l'Ungheria affronteranno le prime gare della Nations League, mentre Erick Pulgar volerà in Asia dove con la nazionale del Chile sfiderà venerdì 7 il Giappone e l'11 settembre la Corea del Sud. Gara importantissima per Ibrahima Mbaye convocato dal Senegal che il 9 settembre troverà sulla sua strada delle qualificazioni alla Coppa d'Africa il Madagascar, mentre Riccardo Orsolini è stato convocato dal ct dell’Under21 Di Biagio per le amichevoli del 6 e 11 settembre contro Slovacchia e Albania.

Mattias Svanberg infine sarà impegnato in un doppio impegno con la Svezia Under 21 per le due partite di qualificazione ai prossimi Europei di categoria, contro Ungheria e Turchia del 7 e 11 settembre. Sara dunque un Bologna rimaneggiato quello che inizierà a preparare la trasferta a Genova alla ripresa del campionato dopo la sosta. L'allenamento si svolgerà su un campo non visibile al pubblico a causa di lavori di rizollatura di quello principale.